2 Febbraio 2023 - Ore
Stili e mode

Qualche consiglio per il trasloco

Alzi la mano a chi è mai capitato di trovarsi nella condizione di dover traslocare per un motivo o per […]

Alzi la mano a chi è mai capitato di trovarsi nella condizione di dover traslocare per un motivo o per l’altro. Se invece non vi è ancora successo, allora, è meglio dare una letta a questi consigli qui sotto!

Non rimandare mai, comincia il più presto possibile

Può sembrare una passeggiata, ma dovete sapere che quando l’idea di un trasloco comincia a palesarsi all’orizzonte, allora non c’è più molto tempo ed arriverà prima di quando possiate immaginare!

Proprio per questo motivo occorre sempre prendersi per tempo dato che, una volta che si comincerà a spostare ed imballare le proprie cose, si avrà a disposizione davvero poco tempo tra lavoro e tutto il resto. Inoltre non dimentichiamo che, non appena si comincia, ci sarà sempre qualcosa in più da fare che non si era preventivato. Insomma, l’imprevisto sarà sempre dietro l’angolo perciò bisogna tenerne conto.

L’importante è cominciare sin da subito a stabilire quante ore al giorno si possono dedicare al trasloco, dal comprare gli scatoloni fino a selezionare ciò che si vuole portare via o lasciare, e se bisogna fare qualche “incartamento” come la riscossione della caparra oppure il ritiro delle nuove chiavi.

Buttare, vendere o regalare?

Non appena si comincerà a fare gli scatoloni è molto probabile che si verificherà uno strano fenomeno. Da armadi, cassetti, ripostigli e così via inizieranno a spuntare un sacco di oggetti che non ci si ricordava neanche di possedere e che andranno ad occupare molto spazio.

A questo punto la prima domanda che bisogna porsi è “mi servono ancora tutte queste cose nella casa nuova?”, se così non dovesse essere allora potete sempre valutare se buttarle definitivamente, venderle per ricavarci qualcosina oppure regalarle per far felice qualcun altro a cui faranno comodo.

Purtroppo non sarà facile perché può capitare che alcuni oggetti abbiano un certo legame emotivo, ma in quel caso sta tutto a voi!

Preferisci fare per conto tuo?

Naturalmente non è difficile che qualcuno deciderà di fare tutto da sé per quanto riguarda il trasloco, magari facendosi aiutare da parenti ed amici, ma bisogna fare attenzione. Prima di tutto si chiederà un certo impegno alle altre persone e poi, se non ci si è organizzati per bene, il rischio di “trovarsi con l’acqua alla gola” è davvero molto alto.

Certo, facendo così si risparmierà del denaro, ma a livello di tempo e di professionalità diciamo che il risultato finale non sarà proprio dei migliori. Un buon consiglio è quello di guardarsi per bene attorno e, in caso di dubbi, rivolgersi a dei professionisti del settore.

O di farti aiutare da dei professionisti?

Fra i professionisti ci sono dunque i ragazzi del team di Loss Traslochi con una gran varietà di servizi per venire incontro alle più disparate esigenze dei vari clienti. Si va dal noleggio dei furgoni fino ai  pratici preventivi traslochi online, rapidi e completamente gratuiti, e tutto ciò che serve per fare un trasloco senza troppi pensieri.

Con la sua esperienza pluriennale Loss Traslochi è uno dei migliori nomi in Trentino – Alto Adige, provare per credere!

 

 

© Riproduzione riservata

Altro in Stili e mode

Altri Articoli di

Menu