27 Novembre 2022 - Ore
Universita

Festa della Matricola: le immagini dell’evento di benvenuto dell’Università del Salento ai neoiscritti/e

Il Rettore Fabio Pollice: «Trend positivo delle iscrizioni»

Facebook

Corteo e “ronda” in piazza, premio “Radici UniSalento”, concerto e dj set: sono le tappe della “Festa della matricola” dell’Università del Salento, che si è svolta ieri organizzata dal COrT – Centro orientamento e tutorato in collaborazione con le associazioni studentesche. Centinaia gli studenti che hanno partecipato a questo evento di benvenuto per i neo-iscritti e iscritte che muovono i primi passi nelle aule universitarie. «Un’eccellente azione di orientamento in tutte le scuole superiori, con la fondamentale collaborazione di Dirigenti e docenti, ci ha consentito di registrare sin qui buoni risultati in termini di iscrizioni», dice il Rettore Fabio Pollice, «Da parte degli studenti c’è attenzione alle vocazioni personali, ma anche agli sbocchi occupazionali dei corsi di laurea. Le iscrizioni sono ancora in corso, ma il trend si conferma positivo anche per quest’anno: confidiamo di poter superare nel corso dell’anno i 5mila nuovi iscritti. Un risultato particolarmente incoraggiante, se si tiene conto della tendenziale riduzione del numero dei diplomati del territorio.

Vogliamo continuare a lavorare bene e a guardare oltre i confini della Puglia, con un impegno particolare per la creazione di nuovi studentati, anche in collaborazione con le imprese. Con questa festa abbiamo simbolicamente voluto mettere gli studenti al centro della nostra comunità accademica e al centro della comunità territoriale. Perché l’Università è per il territorio come il dodicesimo giocatore in campo: noi a sostenere lo sviluppo del territorio e il territorio a sostenere le nostre studentesse e i nostri studenti, perché possano vivere un’esperienza universitaria appagante e coinvolgente». La comunità accademica si è riunita nel pomeriggio negli spazi del complesso Studium 2000, dove sono stati distribuiti magliette e tamburelli appositamente realizzati. Dopo i saluti del Rettore, il musicista, compositore e autore salentino Antonio Castrignanò ha guidato un corteo che, al suono di tamburelli, ha attraversato Porta Napoli e, percorrendo via Principi di Savoia e via Umberto I, è giunto in piazza Sant’Oronzo. Qui è stata creata una “ronda”, con musica e danze sull’ovale della piazza. Al rientro nella sede universitaria di partenza, le associazioni studentesche e il Rettore hanno consegnato ai Sud Sound System il premio “Radici UniSalento”. Lo storico gruppo salentino ha quindi eseguito alcuni noti brani con Antonio Castrignanò, che ha poi continuato a esibirsi in concerto.

La serata si è chiusa con un dj set di Andrea FiuscoDaniele Augusti e Festune.

© Riproduzione riservata

Altro in Universita

Altri Articoli di

Menu