27 Novembre 2022 - Ore
Cronaca / Stili e mode

Grande successo per la Giornata Nazionale dei Veicoli d’epoca di Old Cars Club

In Fiera del Levante in mostra 100 auto e 25 moto storiche

Facebook

Grandissimo entusiasmo e partecipazione dei tanti appassionati e dei tantissimi visitatori che nella prima domenica di campionaria hanno ammirato le 100 auto d’epoca e le 25 motociclette, di serie e da competizione, esposte nel quartiere fieristico in occasione della Giornata Nazionale dei Veicoli d’epoca, giunta alla sua 5° edizione. Lancia, Fiat, Alfa Romeo, Mercedes, Porsche, ma anche le Youngtimer Ferrari, Lotus e Corvee e, tra i pezzi più pregiati, tre Topolino centenarie e 1 Ansaldo del 1924. Tra le due ruote, Yamaha, Guzzi e una Ganna del 1929, la più antica.

La Giornata Nazionale dei Veicoli d’Epoca, nata con l’obiettivo di salvaguardare il patrimonio tecnico e culturale del motorismo storico italiano, unico al mondo, è un’iniziativa promossa da Automotoclub Storico Italiano e la passione che anima questo grande movimento genera un importante indotto economico: il motorismo storico è infatti una vera e propria “industria sociale”, capace di coinvolgere gli ambiti più disparati del quotidiano individuale.

La tappa barese della Giornata è stata organizzata da Old Cars Club. “La Giornata nazionale del veicolo d’epoca è una manifestazione presente oggi in 60 piazze italiane”- ha commentato il presidente Antonio Durso. “E siamo molto contenti che Bari abbia scelto la Fiera del Levante per raccontare la storicità delle quattro e delle due ruote”.

Nel corso della giornata sono state premiate, alla presenza di Marina Lalli, Relazioni istituzionali Nuova Fiera del Levante, le cinque automobili e le cinque motociclette più rappresentative presenti alla manifestazione, che si sono distinte per bellezza, stato di conservazione, anzianità, status symbol, miglior restauro. “La collaborazione con Old Cars Club è nata qualche mese fa in occasione di Expolevante ed era importante dare continuità e il giusto risalto a questa manifestazione con la partecipazione di così tanta gente. L’affetto dei baresi ci sta travolgendo”- ha dichiarato la Lalli.

© Riproduzione riservata

Altro in Cronaca

Altri Articoli di

Menu