29 Novembre 2022 - Ore
Salute

BARI: PIANO OPERATIVO 2022 A CONTRASTO DELLE ONDATE DI CALORE E A TUTELA DEGLI ANZIANI E DELLE PERSONE FRAGILI

Come ogni anno, l’assessorato comunale al Welfare ha predisposto un piano operativo aggiuntivo al fine di fronteggiare i disagi e […]

Come ogni anno, l’assessorato comunale al Welfare ha predisposto un piano operativo aggiuntivo al fine di fronteggiare i disagi e le problematiche socio-sanitarie legate alla stagione estiva, con particolare riferimento alle persone in situazione di estrema fragilità e solitudine.

“Anche per l’estate 2022 abbiamo definito un piano aggiuntivo rispetto alle azioni e i servizi garantiti quotidianamente, con l’obiettivo di contrastare gli effetti dell’aumento delle temperature e supportare le persone maggiormente vulnerabili – commenta l’assessora Francesca Bottalico -. Un piano complessivo che prevede azioni sociali, interventi in emergenza, sostegno socio-sanitario ma anche attività di prevenzione e monitoraggio, supporto psicologico ed educativo e momenti di incontro finalizzati a contrastare le solitudini e il senso di isolamento che si intensificano in particolare nei mesi estivi. Il piano coinvolge oltre 50 realtà pubbliche e private, tra cui Protezione civile, Asl, Federfarma, ordini professionali, Polizia locale e medici di base, ma anche la rete del privato sociale, della Caritas e del volontariato laico e cattolico, che ringrazio ancora una volta per la fiducia e la sinergia costruita in questi anni con l’assessorato al Welfare.

Negli ultimi mesi, sempre grazie alla collaborazione con la rete cittadina del Welfare, sono stati inaugurati diversi poli socio-sanitari di prossimità e attivate esperienze di telemedicina e robotica, oltre che ampliate le azioni di ascolto e sostegno in presenza e telefonico, anche attraverso il monitoraggio quotidiano effettuato dai Municipi.

L’estate che comincia oggi, quindi, ci vedrà al fianco delle persone più fragili tutti i giorni, compresi quelli festivi, per assicurare loro servizi di prima necessità e in emergenza”.


Di seguito i servizi e gli interventi previsti dal Piano operativo 2022, attivo fino al prossimo 15 settembre:

 

 

SERVIZI A SOSTEGNO DELLE PERSONE ANZIANE

 

Serenità Anziani 

Il programma offre una serie di azioni a tutela degli anziani in collaborazione con i Servizi sociali territoriali e il Centro sociale polivalente per anziani in via Dante 104, gestito dalla cooperativa sociale GEA.

Per essere inseriti nel programma è necessario contattare i Servizi sociali del Municipio di appartenenza.

Info Centro anziani: tel. 080 5227511 / Numero Verde 800 063538.

Attivo tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle ore 8,30 alle 12,30 e dalle ore 15,30 alle 19,30.

 

Telefono amico

Telefono amico offre ascolto telefonico e supporto psicologico in favore di anziani in condizione di solitudine. Attraverso il Telefono Amico è inoltre, possibile raccogliere segnalazioni in merito a situazioni emergenziali e di emarginazione che saranno poi trasmesse ai servizi territoriali competenti sociali e sanitari e al PIS, al fine di avviare interventi specifici.

Numero Verde 800 063538, attivo tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle ore 8,30 alle 12,30 e dalle ore 15,30 alle 19,30.

 

Pony della solidarietà

Consegna a domicilio di beni di prima necessità, viveri e medicinali, in favore di anziani ultrasettantacinquenni soli e in condizioni di salute precaria.

Il servizio è garantito dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 12,30, da operatori muniti di tesserino di riconoscimento.

 

Sorveglianza attiva telefonica

Attività di monitoraggio quotidiano in favore di anziani ultrasettantacinquenni soli, non autosufficienti e in condizioni socio-economiche e ambientali di particolare fragilità, individuati dai Servizi sociali dei Municipi.

 

Sportello psicologico over 65

Servizio di consulenza psicologica a sostegno delle persone over 65. Il servizio è attivo con cadenza settimanale il martedì mattina, presso il Centro sociale polivalente per anziani in via Dante 104, dalle ore 9 alle 13, e dalle ore 15 alle 17 nella sede decentrata in viale della Repubblica 71/O.

 

Presidio di prevenzione effetti ondate di calore sugli anziani

Presso il centro di via Dante una equipe dedicata lavora per la prevenzione degli effetti delle ondate di calore sugli anziani, così da allertare gli utenti del Centro sociale polivalente per anziani e gli anziani inseriti nella banca dati della sorveglianza attiva.

 

 

PROGETTI INNOVATIVI PER OVER 65

 

Emporio sociale e servizio di prevenzione socio-sanitaria – “SCIAM!” 

Il progetto gestito dalla coop. Aliante, il cui acronimo SCIAM sta per Spazio comune invecchiamento attivo multidimensionale, offre  percorsi di prevenzione e di accesso alle cure a persone di età superiore ai 65 anni nella sede in via Calefati 245.

Il centro realizza attività di accoglienza e ascolto, consulenze e screening sanitari gratuiti, giornate di sensibilizzazione e prevenzione, laboratori per il benessere e l’invecchiamento attivo.

È possibile richiedere informazioni contattando il numero di telefono unico del Welfare 080 5777777 oppure il numero del Municipio di riferimento, o ancora direttamente il servizio contattando il  numero 080 5796473, scrivendo una mail all’indirizzo progettosciam@gmail.com o recandosi, previo appuntamento, nella sede di via Calefati 245.

 

Noi di una certa età

Il progetto, finanziato dall’assessorato al Welfare, si svolge negli spazi della parrocchia Don Guanella e prevede, accanto a percorsi di sostegno psicologico, corsi di informatica, teatro, ballo, ginnastica e decoupage tenuti da tutor, escursioni e incontri culturali, momenti di confronto, proiezioni di film e scambio di libri.

Ad affiancare le attività sarà un’equipe socio-educativa di volontari composta da una psicologa, un’assistente sociale e un educatore, che coordineranno soprattutto gli interventi personalizzati.

Un altro team, organizzato dalla Caritas diocesana parrocchiale, collaborerà invece per interventi più incentrati sulla soddisfazione di bisogni materiali (somministrazione di beni alimentari o di prima necessità).

La partecipazione alle attività è completamente gratuita.

Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare il numero telefonico 080 5648760 o inviare una mail a parraddobari@gmail.com.

 

“Nonni Digital” – Percorsi di alfabetizzazione informatica e contrasto alle truffe

 

Il progetto, finanziato dall’assessorato al Welfare e gestito dalla APS Prospettivamente,  promuove programmi e spazi di comunità finalizzati all’inclusione e alla sicurezza digitale degli anziani della città.

200 over 65 (20  dei quali hanno già iniziato) potranno seguire un percorso formativo della durata di 50 ore per imparare d utilizzare gli strumenti digitali, come smartphone o pc, e a prendere dimestichezza con la navigazione in rete o l’uso della posta elettronica, dei social network, dei sevizi pubblici digitali e con gli acquisti online sui portali di e-commerce.

Il progetto prevede anche l’attivazione di uno sportello a distanza che si occupa di assistenza agli anziani per tutto ciò che riguarda truffe o attività illegali online.

Al termine del percorso formativo sarà organizzato un laboratorio teatrale di 50 ore finalizzato alla realizzazione di video informativi su eventuali truffe e pericoli derivanti dall’utilizzo non corretto degli strumenti digitali.

Al primo corso già avviato nel Centro servizi per le famiglie di Japigia Torre a Mare seguiranno quelli presso:

  • emporio sociale e servizio di prevenzione per la terza età del progetto S.C.I.A.M. a cura della cooperativa sociale Aliante, in via Calefati 245 (Libertà)
  • sede CNOS-FAP presso l’Istituto salesiano Redentore, in via Martiri D’Otranto 65
  • sede CNIPA PUGLIA, in corso Italia 19/c (Libertà)
  • sede cooperativa San Giovanni di Dio, in via Escrivà 28 (Poggiofranco)
  • sede Opera San Nicola ODV, in via Manzoni 32 B (Carbonara)
  • sede circolo Arci “La Stanza di Cesco”, in via dei Narcisi 2 (Catino).

 

Per iscrizioni e informazioni 327 0907033 o info@nonnidigital.it.

 

“Benessere senza età”

 

Il progetto, organizzato dall’APS Parco Domingo e finanziato dall’assessorato al Welfare, offre sino al mese di ottobre corsi gratuiti  di yoga, ginnastica dolce, pilates e qi gong in favore degli over 65 della città.

Oltre ai laboratori di movimento, nell’area di Ortodomingo sono disponibili  due campi per il gioco delle  bocce.

Per informazioni e iscrizioni info@associazioneparcodomingo.org.

 

 

SERVIZI A SOSTEGNO DELLE PERSONE FRAGILI E IN POVERTÀ ESTREMA 

 

Nuovo Polo socio sanitario di prossimità 

In via Re David 76 è attivo un polo socio-sanitario per la promozione della salute, la prevenzione e l’accesso alle cure rivolto ad adulti in povertà estrema, forte marginalità e vulnerabilità, che spesso hanno difficoltà ad accedere alle cure e agli screening di prevenzione.

Un servizio gratuito, gestito da Medici con l’Africa Cuamm e Psicologi per i Popoli Bari e Bat, che si avvale del contributo di un’équipe multidisciplinare di medici, psicologi, assistenti sociali e mediatori culturali in rete con le realtà sanitarie del territorio. Disponibili prestazioni quali consulenze psicologiche individuali, familiari e di coppia; screening sanitari e attività di diagnostica e trattamentale di base; iniziative di prevenzione ed educazione sanitaria; forniture di farmaci in rete con l’Emporio farmaceutico; accompagnamento socio-sanitario per emergenze sociali territoriali.

Alle prestazioni si accede direttamente allo sportello, su segnalazione o tramite prenotazione sul sito www.polosociosanitario.it.

Per ulteriori informazioni info@polosociosanitario.it.

 

Non più Soli

È il programma promosso dall’assessorato al Welfare con l’obiettivo di contrastare le solitudini e migliorare la qualità della vita delle persone anziane e fragili supportando  percorsi di autonomia per l’inclusione sociale di persone in condizioni di vulnerabilità. Il progetto, gestito dalla cooperativa sociale San Giovanni di Dio, mette in campo una serie di azioni volte a favorire l’inclusione delle persone anziane nel contesto sociale di appartenenza attraverso l’attivazione di processi di socializzazione e autonomia che vanno dalle visite domiciliari quotidiane, volte ad offrire supporto pratico, all’accompagnamento nello svolgimento di commissioni e nella partecipazione ad attività socio-culturali.

In favore delle persone anziane seguite dal programma vengono realizzate le seguenti azioni:

          igiene dell’ambiente domestico e della persona

          accompagnamento (medici curanti, visite specialistiche, rinnovi certificati, Caf, spesa giornaliera e settimanale)

          monitoraggio delle condizioni di vita

          supporto psicologico

          compagnia.

 

Centro Area 51 

Tutti i giorni, compresi i giorni festivi e le domeniche, il Centro polifunzionale comunale per il contrasto alla povertà estrema Area 51, in corso Italia 81/83, offre servizi d  somministrazione pasti, accoglienza, orientamento e igiene personale:

  • 200 pasti al giorno, in tutto il periodo estivo, dal lunedì alla domenica;
  • lunch box aggiuntivi in caso di picchi di affluenza;
  • accesso ai servizi igienici (ore 9-20,30)
  • accesso al servizio deposito bagagli (ore 9-11,30 e 14-18)
  • accesso al servizio docce (ore 9-11,30 e 14-18)
  • servizi di ascolto e orientamento ai servizi territoriali (ore 9-12 e 15-17 dal lunedì al venerdì);
  • laboratori educativi e creativi
  • accesso agli sportelli dedicati in ottemperanza alle vigenti disposizioni igienico-sanitarie

 

Pronto Intervento Sociale (P.I.S.) 

È un servizio di intervento in emergenza promosso dall’assessorato al Welfare in rete con il Servizio sociale dei Municipi, la Polizia Municipale, le Forze dell’ordine, la Polfer, la Questura, la Prefettura, l’ASL, il Centro antiviolenza. Il PIS, attivo h 24 tutti i giorni dell’anno, è rivolto ad adulti e persone migranti in condizione di difficoltà, anziani in stato di disagio e/o abbandono, donne vittime di violenza, minori in situazione di immediato intervento sociale. Interviene in loco con un mezzo e un’equipe di operatori professionisti.

Numero verde 800 093470; Tel. 080 8493594.

 

Unità di strada Care for People 

È un servizio itinerante finanziato dall’assessorato al Welfare e gestito dalla cooperativa sociale C.A.P.S., operativo 7 giorni su 7, dalle ore 20 alle 2.

In base al calendario delle uscite, condiviso con la ripartizione Servizi alla persona, il camper effettua delle soste nei luoghi dove gravitano abitualmente persone senza dimora e nei luoghi di aggregazione giovanile. Ai soggetti più fragili, in condizioni di povertà estrema, a rischio o in stato di emarginazione, offre sostegno psico-sociale e orientamento ai servizi socio-sanitari del territorio; mentre alla cittadinanza, in particolare alle fasce più giovani presenti nelle piazze o in prossimità dei locali della movida barese, offre consulenze informative sul tema delle dipendenze patologiche e realizza interventi di sensibilizzazione/prevenzione dei comportamenti a rischio.

L’UdS opera in rete con il PIS e i servizi del territorio, appartenenti alle istituzioni pubbliche, del privato sociale o delle organizzazioni di volontariato, laiche o cattoliche.

 

Educatori in strada per il welfare 

Attività di promozione delle opportunità educative e di socializzazione diffuse e di prossimità per la cura e il servizio alla comunità e ai bambini, adolescenti e giovani della città. Il servizio di educatori di strada per il welfare, gestito dalla cooperativa sociale San Giovanni di Dio, si compone di tre equipe itineranti per le periferie dei quartieri, muniti di tre pulmini che ogni giorno gireranno le strade per consegnare farmaci e beni. 

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 13 e dalle ore 16 alle 20.

 

Medici con il camper 

È un servizio di unità mobile realizzato dall’associazione Nikolaos Prof. Nicola Damiani Onlus per interventi socio-sanitari presso i campi Rom e nelle aree segnalate dai servizi sociali. Il servizio è attivo il lunedì, il martedì e il mercoledì, dalle ore 19 alle 21,30.

 

Unità di strada    Croce Rossa Italiana

Servizio di unità mobile realizzato dalla Croce Rossa Italiana per interventi di orientamento e ascolto rivolti a persone senza dimora, con distribuzione di generi di prima necessità (alimenti di base e bevande confezionati, abiti, ecc.). È attivo dalle ore 20,30 alle 24, tutti i lunedì e venerdì (escluso il periodo dall’8 al 21 agosto).

Tel.: 080 5788011 – mail: bari.sociale@puglia.cri.it.

 

Sportello Sociale –  Croce Rossa Italiana

Punto unico di accesso ai servizi sociali e socio-sanitari della Croce Rossa per accogliere ascoltare, informare e indirizzare i soggetti che si trovino, anche temporaneamente, in condizioni di disagio economico e/o sociale. Lo Sportello è aperto tutti i martedì mattina (dalle ore 10 alle 12) e tutti i giovedì sera (dalle ore 16 alle 20) escluso il periodo che va dal 8 al 17 agosto.

I volontari sono impegnati nell’ascolto, nella rilevazione dei bisogni individuali e nel fornire supporto in forma di aiuti alimentari, visite mediche gratuite, ascolto psicologico (con il supporto di Volontari in possesso di idonea qualifica) e orientamento ai servizi istituzionali del territorio.

Visualizzazioni: 11

© Riproduzione riservata

Altro in Salute

Altri Articoli di

Menu