27 Novembre 2022 - Ore
Sviluppo e Lavoro

La carica dei 110 studenti che lanciano la startup “SALENTIA”

«Vogliamo scrivere il futuro di questo territorio»

Facebook

Sono 110 ragazze e ragazzi dai 14 ai 18 anni, sono corsisti della WeDo Academy e studenti dell’Istituto “Galilei-Costa-Scarambone” di Lecce, hanno le idee chiare, hanno voglia di mettersi in gioco e sono partiti. Sono gli ideatori e animatori di un nuovo grande progetto di rilancio del territorio che vivono, rispettano e amano, il Salento, anzi il Grande Salento che comprende le tre province di Lecce, Brindisi e Taranto.

Questo nuovo e ambizioso progetto parte come una startup sociale, prende il nome di “SALENTIA“, un nome che affonda le radici e attinge linfa e bellezza da una grande storia (originariamente il territorio era chiamato appunto “Salentia” o “Sallentum”) e che, allo stesso tempo, si proietta dritto nel futuro (le ultime due lettere “IA” stanno per Intelligenza Artificiale). La vision del progetto / startup, ossia il punto a cui si vuole arrivare, è quella di far sì che il territorio possa crescere al punto di offrire opportunità e lavoro ai giovani che desiderano restare o tornare nella loro terra del cuore, mentre la mission, ossia ciò che i ragazzi faranno per raggiungere la meta, è rappresentata da due ambiti di impegno, da un lato c’è lo sviluppo del turismo, dell’agroalimentare, della cultura e dell’arte, delle produzioni di qualità, etc., e, dall’altro, l’incentivazione ed il supporto affinché i giovani possano ideare e implementare sempre più numerose startup innovative e dare vita ad un nuovo e diffuso tessuto imprenditoriale. Un binario, quindi, dedicato al rafforzamento delle attività economiche e culturali già in essere ed un altro su cui far correre il treno dell’innovazione, delle tecnologie, delle nuove idee… del futuro. Infine, i valori su cui stanno puntando i ragazzi sono quelli della valorizzazione della bellezza e dell’innovazione e, attraverso collaborazioni e partnership, curare la responsabilità sociale ed etica, in chiave pienamente sostenibile.

L’idea è nata quest’estate ai 26 giovani e giovanissimi ragazzi (10-19 anni) che hanno frequentato a Lecce il Summer Camp di WeDo Academy, dedicato espressamente ad infondere e ad esercitare la “mentalità imprenditoriale”. Alcuni di essi sono anche studenti dell’Istituto “Galilei-Costa-Scarambone” e, ad inizio anno scolastico, circa due mesi fa, ne hanno parlato con i loro compagni e, in collaborazione e con la superivione del loro prof di Informatica, Daniele Manni, hanno letteralmente contagiato un intero esercito di ragazze e ragazzi con le loro idee e con la loro passione. I team leader del progetto sono 6 studenti della classe 4° Sperimentale Quadriennale: Alessandro Greco, Diego Cellamare, Francesco Pio Manca, Luigi Carratta, Morgan Giuseppe Greco e Stefano Morello.

© Riproduzione riservata

Altro in Sviluppo e Lavoro

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu