8 Dicembre 2023 - Ore
Cultura e Spettacolo

NICHI VENDOLA VA IN SCENA IL 2 APRILE A OSTUNI E IL 23 APRILE A BITONTO

Dopo il felice debutto con sold out al teatro Piccinni di Bari, “Quanto resta della notte”, lo spettacolo di e […]

Dopo il felice debutto con sold out al teatro Piccinni di Bari, “Quanto resta della notte”, lo spettacolo di e con Nichi Vendola sul palcoscenico, arriva a Bitonto e Ostuni. Il monologo è in programma a Ostuni il 2 aprile a Palazzo Roma (in sostituzione dello spettacolo “Cosa nostra spiegata ai bambini” la cui data non era ancora stata annunciata”) e a Bitonto il 23 aprile al Teatro Traetta (in sostituzione dello spettacolo “Il Nodo” in programma lo scorso 17 dicembre: gli abbonamenti e i biglietti già acquistati per quella data sono validi) per le stagioni di prosa delle rispettive amministrazioni in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

Si tratta di otto capitoli poetici accompagnati e vestiti dalle musiche prodotte da Populous e dai video di Mario Amura. Parole, versi e suoni in cerca di un giorno nuovo. Un progetto in cui libri, musica e teatro si incontrano in un confronto tra sguardi e linguaggi.

Si parla della patria al singolare, dei nazionalisti e dei sovranisti e della patria al plurale, di chi combatte la guerra, il razzismo, il maschilismo, il suprematismo in tutte le sue forme. Si parla di noi al tempo del Covid, della cultura dello stupro e del femminicidio, del potere maschile e della sua vocazione all’onnipotenza, di lesione della democrazia, di sospensione dei diritti fondamentali di libertà, di sequestro di persona e di tortura ad opera degli apparati dello Stato. Si parla di Genova nel 2001 e di Carlo Giuliani, della miseria della politica e della crisi delle parole della vita pubblica. Si parla della morte e della nascita, della casa e della famiglia, dell’amore e del figlio, della luce di un giorno nuovo.

Assieme ai suoi versi, già raccolti in “Patrie” edito da Il Saggiatore, Vendola porterà sul palco grandi poeti e autori come Yehuda Amichai, Alessandro Manzoni, Alda Merini, Franz Kafka, Wislawa Szymborska, Bertold Brecht, Marguerite Yourcenar, Edgar Lee Masters, Orazio, Giacomo Leopardi, Ugo Foscolo, Vittorio Bodini, Rocco Scotellaro, Tommaso Di Ciaula, Saffo e, immancabile, Pier Paolo Pasolini.

Parole, versi e suoni in cerca di un giorno nuovo, uno spettacolo al debutto, con l’amichevole collaborazione del regista Valter Malosti, per un Nichi Vendola come non lo abbiamo mai visto.

© Riproduzione riservata

Altro in Cultura e Spettacolo

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

mondositiscommesse.it
Menu