27 Novembre 2022 - Ore
Lavoro

Leo: firmato accordo nazionale per formazione specializzata in Cyber Security e trasformazione digitale tramite gli ITS

Nuovo corso di formazione per la Regione Puglia

Facebook

“Dopo l’approvazione in giunta di ieri, questa mattina ho firmato l’Accordo di collaborazione per la costituzione di una Rete di coordinamento degli Istituti Tecnologici Superiori per lo sviluppo della transizione digitale”, fa sapere l’assessore all’Istruzione, alla Formazione e al Lavoro della Regione Puglia Sebastiano Leo.

 

 “Si tratta – spiega Leo – di un documento importantissimo che la Regione Puglia ha firmato insieme al Ministero dell’Istruzione, al Ministero per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, alle Regioni Emilia Romagna, Lombardia, Liguria, Umbria e altri soggetti di primaria rilevanza come l’Agenzia per la cybersicurezza nazionale, Confindustria, INDIRE, l’Associazione Nazionale degli ITS e la Fondazione Leonardo – Civiltà delle Macchine. 

Grazie a questo accordo – racconta l’assessore – si  attribuisce agli ITS il potenziamento dello sviluppo di percorsi formativi dedicati e con diversi livelli di specializzazione in cyber security e trasformazione digitale,  che  contribuiscano a sostenere le specializzazioni produttive della manifattura locali e la necessità di percorsi certificati di formazione tecnologica superiore in campo digitale”.

 

“La rilevanza e la centralità delle competenze digitali, in particolare nell’ambito del Cloud Computing e del Cyber Security, emerge in forma trasversale nella  Missione 1 del PNRR, che affronta la trasformazione digitale della pubblica amministrazione e la digitalizzazione del sistema produttivo. In particolare – continua Leo – emerge  la necessità di azioni sinergiche per il rafforzamento e la crescita del sistema degli Istituti Tecnologici Superiori in questo settore”.

  

“I processi di digitalizzazione – ha concluso l’assessore – rendono certamente più snelle le amministrazioni  e le aziende ma nello stesso tempo le rendono più vulnerabili. Da questa analisi si rende urgente un piano di formazione tecnologica su scala nazionale in grado di rispondere alla grande richiesta di profili tecnologici specializzati che rispondano a questa esigenza.  È su queste basi che il mio assessorato ha voluto fortemente approvare e firmare l’Accordo di collaborazione per la costituzione di una Rete di coordinamento degli Istituti Tecnologici Superiori per lo sviluppo della transizione digitale”.

© Riproduzione riservata

Altro in Lavoro

Altri Articoli di

Menu