8 Febbraio 2023 - Ore
Città e avvenire / Parità

BARI: RIAPERTI I TERMINI DELL’AVVISO PER IL SUPERAMENTO DEL DIGITAL DIVIDE

ATTRAVERSO UN CONTRIBUTO PER ACQUISTO CONNESSIONE INTERNET E DISPOSITIVI DIGITALI

La ripartizione Politiche Educative, Giovanili e del Lavoro comunica che è stato prorogato al prossimo 12 dicembre il termine per partecipare all’avviso pubblicofinalizzato ad accedere al contributo regionale per concorrere al pagamento del canone di abbonamento per la rete internet e per l’acquisto dei dispositivi di primo accesso (modem, router e tutte le apparecchiature tecnologiche che consentono il collegamento alla rete internet).

Il contributo, pari a 500 euro, potrà essere riconosciuto alle famiglie che:

  • abbiano cittadinanza italiana o in uno Stato dell’Unione Europea in possesso di attestazione anagrafica o cittadino di stato non UE purché in possesso di permesso di soggiorno valido almeno dal 2020
  • abbiano residenza da almeno un biennio nel territorio regionale
  • abbiano residenza nel Comune di Bari
  • siano in possesso di un’attestazione ISEE  non superiore a 9.360 euro
  • si impegnino a far acquisire ad almeno uno dei componenti del nucleo familiare, entro un anno dal riconoscimento del contributo, un certificato (p.e. EIPASS basic o ECDL o equivalenti) che attesta le conoscenze digitali di base.

Ai fini del rimborso, saranno riconosciute le spese sostenute a far data dal 16.06.2022, nonché i contratti di abbonamento per l’accesso alla rete internet stipulati a partire dalla medesima data.

Nel caso di acquisto dei dispositivi di primo accesso, sarà necessario presentare fattura intestata al soggetto acquirente oppure scontrino fiscale, con allegata scheda tecnica del prodotto acquistato e con dichiarazione (resa ai sensi degli artt. 75 e 76 del DPR 28 dicembre 2000 n. 445), con la quale l’acquirente dichiara di aver effettuato l’acquisto per il proprio nucleo familiare.

Nel caso di contratto di abbonamento per l’accesso alla rete internet, sarà necessario dimostrare la titolarità di un contratto di importo annuale almeno pari al contributo (€ 500) producendo copia dello stesso.

La domanda di partecipazione dovrà essere inviata entro il 12 dicembre 2022 compilando i moduli appositi e allegando la documentazione richiesta dall’avviso entro il prossimo 12 dicembre mediante raccomandata R.R. indirizzata al Comune di Bari – Ripartizione Politiche Educative Giovanili e del Lavoro – via Venezia 41, direttamente a mano presso la sede della stessa ripartizione o presso l’U.R.P. di via Venezia 41, o mediante posta elettronica certificata all’indirizzo peg.comunebari@pec.rupar.puglia.it.

Ad esito dell’avviso sarà stilata una graduatoria provvisoria, alla quale sarà possibile proporre reclamo, e successivamente la graduatoria definitiva per l’attribuzione del contributo.

Per informazioni e chiarimenti è possibile inviare una mail a digitaldivide@comune.bari.it.

© Riproduzione riservata

Altro in Città e avvenire

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu