27 Novembre 2022 - Ore
Città e avvenire

COMUNE DI BARI: AL VIA IL NUOVO SERVIZIO PER IL RILASCIO GRATUITO DELLO SPID

DI SCIASCIO: “FONDAMENTALE SUPPORTARE I CITTADINI PER OTTENERE L’IDENTITÀ SPID IN MODO COMPLETAMENTE GRATUITO E SENZA DOVERSI RECARE IN COMUNE”

Da lunedì 21 novembre sarà attivo il nuovo servizio comunale per il rilascio gratuito dello SPID, Sistema pubblico di identità digitale costituito da username e password personali che permettono di accedere da computer, tablet o smartphone ai servizi online della pubblica amministrazione in maniera semplice e rapida.

Come noto il Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) impone che i cittadini interagiscano in modo virtuale con la pubblica amministrazione utilizzando lo SPID o una Carta d’identità elettronica. Attualmente gli operatori abilitati al rilascio dello SPID richiedono un contributo per la sua attivazione, in particolare per gestire la procedura di identificazione. Per questo il Comune di Bari, al fine di evitare dei costi aggiuntivi per i cittadini, si è abilitato presso AGID per fornire il servizio pubblico di RAO – Registration Authority Officer, il soggetto incaricato dall’AGID alla verifica dell’identità personale dei cittadini che si dotano dello SPID.

Si potrà usufruire del servizio comunale attivando esclusivamente una procedura online, con la prenotazione di un appuntamento presso lo sportello virtuale del Comune di Bari, disponibile a questo link, ogni martedì, mercoledì e giovedì, dalle ore 9 alle 12.

Il cittadino interessato dovrà effettuare il riconoscimento della propria identità con l’operatore RAO in videochiamata collegandosi da un PC dotato di telecamera e seguire le istruzioni contenute nella mail di riepilogo recapitata a seguito della prenotazione all’indirizzo indicato dal cittadino. La procedura sarà completata, senza alcun costo per il richiedente, attraverso l’uso dei seguenti provider:

https://posteid.poste.it/identificazione/identificazione_pa.shtml

https://myid.sieltecloud.it/signup/sportello_pubblico

Ulteriori indicazioni sulle caratteristiche del servizio sono disponibili alla pagina web del sito istituzionale del Comune di Bari www.comune.bari.it/Spid.

“Dopo la sperimentazione realizzata con i dipendenti comunali – commenta l’assessore alla Trasformazione digitale Eugenio Di Sciascio – riteniamo fondamentale, soprattutto in un momento in cui la normativa richiede la disponibilità di un’identità SPID per interagire con i servizi online, supportare i cittadini per ottenerla in modo completamente gratuito e senza doversi recare personalmente in Comune. L’attivazione del servizio sarà supportata dai funzionari di alcune ripartizioni e Municipi, che desidero ringraziare, e consentirà di risparmiare tempo e denaro”.

Il servizio è stato realizzato dalle ripartizioni Innovazione tecnologica e Segreteria generale con il supporto della ripartizione Servizi demografici e dei Municipi IV e V.

© Riproduzione riservata

Altro in Città e avvenire

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu