29 Novembre 2022 - Ore
Cultura e Spettacolo

In concerto al Duke Jazz Club di Bari il 18 novembre il duo Balducci – Maurogiovanni

Per presentare il disco dedicato alla settima arte “Cinema Vol.2”

Tornano ad esplorare il mondo del Cinema, attraverso le corde di bassi elettrici ed acustici, Pierluigi Balducci e Vincenzo Maurogiovanni, pubblicando il secondo capitolo della loro trilogia cinematografica. Il duo di bassisti, insieme a Marco Giuliani, presenterà in concerto il nuovo disco, “Cinema Vol. 2”, prodotto dall’etichetta Angapp Music, il 18 novembre alle 21,30 presso il Duke Jazz Club di Bari

Un album in cui Balducci e Maurogiovanni continuano ad esplorare il mondo delle emozioni legate alle colonne sonore. Con passione e sensibilità, unite alla leggerezza e all’umorismo che contraddistingue i loro concerti, i due si dedicano ad alcuni temi a loro cari, da quelli del grande cinema americano (Gran Torino o i Flintstones) a quelli legati al cinema italiano: lo straordinarioMorricone di “Bianco Rosso e Verdone” o l’Armando Trovajoli di “Matrimonio all’italiana”, il tema intriso di sicilianità de “L’uomo di Vetro” e perfino un omaggio alla commedia scollacciata degli anni ’80.

Già in nel precedente disco, “Cinema – Volume 1” Balducci e Maurogiovanni avevano scelto per passione alcune colonne sonore cinematografiche, firmate da autorevoli compositori, come Piero Piccioni, Michel Colombier, Ennio Morricone, John Williams e tanti altri ancora, interpretandole con la visuale dell’improvvisazione, dell’interplay e del dialogo.

In quest’ultimo vol. 2, inoltre i due bassisti accolgono, in diverse tracce, tre ospiti: il cantante Marco Giuliani, il bandoneonista Gianni Iorio e lo storico sassofonista californiano Paul McCandless. È lui ad interpretare le melodie dei due soli brani originali del lavoro, caratterizzati da una grande forza evocativa e concepiti come vere e proprie ‘musiche per un film immaginario’. Balducci e Maurogiovanni fanno del basso elettrico uno strumento espressivo a tutto tondo, sorpassano i confini del proprio strumento e ne fanno scomparire i contorni, per dipingere paesaggi musicali densi di interazione e momenti di lirismo.

Il duo Balducci – Maurogiovanni nasce da una profonda e reciproca stima, umana e professionale, tra due ‘fratelli di basso’, musicisti prima che strumentisti. Ciò rende lieve, naturale, leggero, l’incontro tra due strumenti che solitamente non convivono nella stessa band.

Info e prenotazioni concerto al 3755085604

© Riproduzione riservata

Altro in Cultura e Spettacolo

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu