13 Giugno 2024 - Ore
Sviluppo e Lavoro

Bari, protesta dei dipendenti del Cara: ‘Rivedere le condizioni del bando di gara’

Secondo i sindacati la non è garantita la continuità occupazionale dei 170 lavoratori

Alcuni dipendenti del Cara di Bari-Palese e i sindacati Cgil, Fisascat Cisl e Uil hanno organizzato un sit-in davanti alla Prefettura di Bari per protestare contro il bando di gara che “non garantisce continuità occupazionale” ai 170 lavoratori. Nella giornata di oggi si procederà all’apertura delle buste per conoscere i nomi delle società e cooperative ammesse in gara. Il nuovo bando prevede una capienza di 744 ospiti, mentre in realtà il centro ne contiene almeno il doppio, e la gestione del centro sarebbe affidata a quattro soggetti diversi che si occuperebbero di amministrazione e servizi sanitari, pasti, pulizie, forniture e magazzino. 

© Riproduzione riservata

Altro in Sviluppo e Lavoro

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu