2 ottobre 2022 - Ore 15:57

Fumi? Che peccato!

Ecco i vantaggi a cui andresti incontro se decidessi di smettere

Secondo gli esperti:

dopo 8 ore

Smettere di fumare migliora il flusso di ossigeno dell'ex fumatore e nel giro di pochi giorni inizia a notare un miglioramento del suo odore, gusto o pelle.

dopo 12 ore

Il corpo si purifica dall'eccesso di monossido di carbonio, riportando i livelli alla normalità e aumentando i livelli di ossigeno nel corpo.

dopo 24 ore

Il rischio di infarto inizia a diminuire. La pressione sanguigna si abbassa, riducendo il rischio di malattie cardiache dovute all'ipertensione indotta dal fumo.

dopo 1 mese

Man mano che i polmoni guariscono e la capacità polmonare migliora, gli ex fumatori noteranno meno tosse e meno difficoltà respiratorie.

dopo 9 mesi

I polmoni erano significativamente guariti. Le ciglia, quelle delicate strutture simili a peli all'interno dei polmoni che aiutano a espellere il muco e combattere le infezioni, sono ora guarite.

dopo 5 anni

Dopo 5 anni senza fumare, le arterie e i vasi sanguigni ricominciano a dilatarsi, riducendo il rischio di ictus.

dopo 10 anni

Le possibilità di sviluppare e morire di cancro ai polmoni sono circa la metà di quelle di chi continua a fumare.


Menu