27 settembre 2022 - Ore 17:32

LA PUGLIA È AI CALCI DI RIGORE ...e l’arbitro assomiglia a Byron Moreno

Un comunicato del Segretario Generale Regionale "FSP Polizia di Stato"

Quello che accade tra il crimine e i poliziotti pugliesi assomiglia tanto ad una partita di calcio. Peccato solo che in campo la malavita la gioca in 11 e i poliziotti la giochiamo in 8. In campo eravamo in 9 nel 2017!
Tanti gli allarmi lanciati dalle Segreterie Provinciali FSP Polizia di Stato, cuori pulsanti sul territorio. E tanti i proclami dei politici che nel tempo si sono susseguiti, come anche del nostro Ministero: dopo ogni omicidio, dopo ogni fatto eclatante, dopo ogni passerella del politico di turno, abbiamo assistito a dichiarazioni tipo “Lo stato c’e, 50 agenti in piu a Foggia†“Entro giugno 261 poliziotti in piu in Puglia†e ancora In Puglia integreremo gli organiciâ€, ma noi siamo sempre in 8 contro 11, il che vuol dire che i pochi colleghi arrivati non solo non sono “in piu†(come vogliono farci credere) ma, alcontrario, non bastano neanche a colmare il gap con il numero di colleghi andati in pensione negli ultimi 5 anni.

Trenta milioni di turisti invadono la Puglia nel 2022, anno della rinascita dopo la triste parentesi delle chiusure dovute al Covid, e cosa accade (?):
sono ZERO I RINFORZI ESTIVI GIUNTI IN PROVINCIA DI BARI
sono ZERO I RINFORZI ESTIVI GIUNTI IN PROVINCIA DI TARANTO
e sono ZERO I RINFORZI ESTIVI GIUNTI IN PROVINCIA DI BRINDISI

tre province prese d’assalto in questa calda estate, che contano 2 Aeroporti (il Karol Wojtyla e l’Aeroporto del Salento) e 3 tra i maggiori Porti italiani (quelli di Bari, Taranto e Brindisi) con i colleghi allo stremo delle forze, spremuti come un limone. Per non parlare delle Sezioni di Polizia Stradale cui sarebbe affidato il compito di vigilare gli esodi estivi: e diventato un evento eccezionale riuscire ad incrociare una Pattuglia della Polizia Stradale in transito lungo tutto il tacco d’Italia, da Santa Maria di Leuca a San Severo!

Le criticita sono tamponate, neanche a dirlo, sempre dai soliti colleghi dei Reparti Mobili di Bari e di Taranto, delle Questure e dei Commissariati periferici costretti (costretti e non...disposti!) a turni estenuanti sotto il sole cocente che qui, in Puglia, batte solo 10 mesi lanno! Pensiamo allemergenza sbarchi nel Salento e nello Ionio, pensiamo alla TAP, pensiamo alla Capitanata e pensiamo allILVA e allHOT SPOT di Taranto dove i colleghi stanziano per ore accanto ai liquami che fuoriescono continuamente dagli scarichi di docce e wc di 300/400 ospiti extracomunitari.

NONOSTANTE I PROCLAMI TRIONFALISTICI, in Puglia supportati da alcune sigle sindacali che si dichiarano autonome ma non sono certo apartitiche, QUESTA PARTITA CONTINUIAMO A GIOCARLA IN 8 CONTRO 11 e la sensazione che ben presto saremo in 7 e che anche lArbitro (chi decide di non inviare uomini e mezzi) assomigli sempre piu a Byron Moreno.

OBIETTIVO I CALCI DI RIGORE. NON CI RESTA CHE SPERARE.

Menu