2 ottobre 2022 - Ore 17:36

Lancia pietre sulla Bitritto-Sannicandro e minaccia carabinieri: arrestato 41enne marocchino

L'uomo ha colpito alcuni agenti con un lungo ramo di un albero, è stato bloccato poco dopo

Un marocchino di 41 anni è stato arrestato questa mattina dopo aver ferito alcuni carabinieri che tentavano di fermarlo mentre lanciava pietre contro le auto in transito. L’episodio  si è verificato questa mattina sulla sp 236 fra Bitritto e Sannicandro di Bari.
L’uomo dovrà rispondere di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento a mezzo militare.

Ad avvertire i carabinieri è stato un passante: giunti sul posto, gli agenti hanno visto il 41enne brandire un ramo di albero di ulivo lungo più di un metro con il quale avrebbe iniziato a minacciare i militari, cercando di colpire chiunque tentava di avvicinarsi.

Soltanto dopo mezz’ora i militari sono riusciti a bloccarlo. L’uomo avrebbe tentato di fuggire rompendo la maniglia di uno sportello e colpendo un carabiniere. 

Menu