2 ottobre 2022 - Ore 14:31

FAL: DUE NUOVE IMPORTANTI INFRASTRUTTURE PER LA TRATTA PUGLIESE

AL VIA SECONDO INTERRAMENTO A MODUGNO E RADDOPPIO TRA GRUMO E TORITTO

“Siamo orgogliosi di essere riusciti, con largo anticipo rispetto ai tempi previsti, a pubblicare la gara per l’intervento più importante che Fal realizzerà con i fondi del PNRR, ossia il secondo binario interrato nella Città di Modugno, che sarà completato entro giugno 2026, e quella per il raddoppio ferroviario di 4 chilometri tra Grumo e Toritto finanziato tramite il Fondo di Sviluppo e Coesioneâ€.

Lo affermano in una nota il Presidente delle Ferrovie Appulo Lucane, Rosario Almiento e il Direttore Generale, Matteo Colamussi.

A Fal sono stati assegnati 25 milioni di euro del PNRR con cui saranno realizzati tre interventi: il più importante è quello di Modugno, finanziato con 23,5 milioni di euro; gli altri due sono il rinnovo del binario da Bari Centrale a Bari Scalo e la ristrutturazione della stazione di Altamura.

“Con questo secondo importante intervento su Modugno – aggiunge il Presidente Almiento – continuiamo a lavorare per raggiungere l’obiettivo importante di migliorare ed aumentare i servizi dando alla nostra offerta una connotazione sempre più metropolitana e andando ad incidere positivamente sulla vivibilità e sulla sostenibilità, cercando di contemperare l’esigenza di aumentare le fermate e quindi i centri serviti da Fal, con quella di diminuire i tempi di percorrenzaâ€.

Il progetto, infatti, prevede la realizzazione di una metropolitana di superficie tra Bari e Modugno, con fermate intermedie a Villaggio dei Lavoratori, Bari Policlinico, Bari scalo, Bari Libertà e Bari centrale. Alle fermate già esistenti sulla tratta, si aggiungeranno quindi due nuove fermate (Villaggio Lavoratori e Bari Libertà) da tempo auspicate e richieste dagli utenti.

“La nostra Azienda – afferma il Direttore Generale Colamussi – si conferma affidabile e capace di intercettare e sfruttare al meglio e nei tempi previsti, tutte le opportunità di finanziamento messe a disposizione sia per aumentare l’offerta trasportistica, sia per migliorare la qualità della vita e la sostenibilità nelle Città servite. Questo intervento favorirà la implementazione dell’offerta, con corse dei treni ‘cadenzate’ ogni 15 minutiâ€.

Ricordiamo che solo a dicembre scorso a Modugno Fal ha inaugurato la nuova stazione e l’interramento di 2 km di tratta ferroviaria, che ha consentito di eliminare 2 passaggi a livello e di ‘ricucire’ la Cittàâ€.

Contestualmente è previsto anche il completamento di un’ulteriore riqualificazione dell’area circostante la stazione, mentre è stata quasi completata la riqualificazione avviata subito dopo l’interramento del primo tratto di binari.

Non meno importante dal punto di vista infrastrutturale, il raddoppio di 4 chilometri di binario tra Grumo e Toritto.  Anche per questo intervento, finanziato tramite il Fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020, é stata già pubblicata la gara. Si prevedono tempi di realizzazione di circa due anni con benefici enormi sull’aumento della sicurezza e della capacità ferroviaria. 

Menu