27 settembre 2022 - Ore 22:39

È necessario vaccinarsi, il covid contagia anche d'estate

L’appello dell’assessore alla Sanità intervenuto all’open day del Policlinico di Bari

Tutti i pazienti, operatori sanitari e utenti del Policlinico di Bari che abbiano compiuto sessant’anni possono recarsi al centro di vaccinazione per la somministrazione della quarta dose del vaccino anti covid. Mentre non si è mai fermata la campagna di vaccinazione per i fragili. Sono state oltre 4mila le dosi già somministrate a pazienti con fragilità (immunodepressi, trapiantati, diabetici, malati rari, oncologici, neurologici) superando il 50% del target assegnato attraverso la chiamata attiva. 
 

Per fare il punto sulle vaccinazioni anti covid, all’open day organizzato dal Policlinico è intervenuto l’assessore alla Sanità, Rocco Palese: “La campagna vaccinale in Puglia non è stata mai sospesa. È importantissima. Noi sollecitiamo tutti ad effettuare la vaccinazione. I vaccini funzionano. I vaccini consentono, anche in caso di contagio, una risposta certaâ€, ha evidenziato l’assessore. 

“Siamo in un contesto generale – ha aggiunto Palese – in cui bisogna cercare di accelerare al massimo la quarta dose, sia per gli ultrasessantenni e sia soprattutto per le fasce deboli. I pazienti fragili devono vaccinarsi e non aspettare l’autunno. Occorre fare la vaccinazione trascorsi quattro mesi dall’ultima somministrazioneâ€.


“La Puglia sta rispondendo bene. Nelle ultime due settimane abbiamo vaccinato più di 30.000 persone - ha evidenziato Vito Montanaro, direttore del Dipartimento Promozione della Salute, anche lui al Policlinico questa mattina - è stata premiata l'azione che abbiamo iniziato già un mese fa di sensibilizzazione alla somministrazione della quarta dose, proprio in relazione all'indice di circolazione del virus che era molto altoâ€.

“Gli epidemiologi sostengono che vi sarà un'ulteriore ondataâ€, ha aggiunto Montanaro, “Noi, come abbiamo dimostrato, siamo pronti ad organizzare la macchina delle vaccinazioni in pochissimi giorni. Siamo pronti ad attivare hub man mano che è necessario, in stretta correlazione con il numero delle richieste. Abbiamo già iniziato le trattative perché a ottobre, quando sarà disponibile la nuova formulazione del vaccino, si potrà iniziare con celerità a somministrare sia il vaccino antinfluenzale che il vaccino anti covidâ€. 


“Il Policlinico non ha mai interrotto la campagna vaccinale per i fragiliâ€, ha ribadito la direttrice sanitaria del Policlinico di Bari, Anna Maria Minicucci.  “Questo centro vaccinale non si è mai chiuso. Lavoriamo per i fragili, per i nostri pazienti a cui abbiamo garantito sin dall'inizio una vaccinazione in strutture protette, lì dove vengono curati, e questo li ha molto rassicurati rispetto ai potenziali rischiâ€. 

“Questa apertura agli over 60 – ha concluso la Minicucci - è importante anche per il personale sanitario, perché sono stati i primi ad essere vaccinati e quindi attualmente la loro copertura vaccinale si è ridotta, stiamo invitando anche i nostri dipendenti, il personale sanitario over 60 a effettuare la vaccinazioneâ€. 

 

Il centro di vaccinazione del Policlinico è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13 e non è necessaria la prenotazione per gli over 60 che abbiano una visita medica o un esame diagnostico da effettuare nella struttura ospedaliera.

 

Menu