27 settembre 2022 - Ore 23:50

Vaccinazioni Covid, da domani attivi a Bari i centri vaccinali ex Cto, Japigia e Carbonara

Si accede solo su prenotazione, tramite Cup e/o Farmacia

Da domani saranno attivi per le vaccinazioni anti Covid gli ambulatori della ASL nelle sedi Ex Cto (Lungomare Starita, 6), Japigia (Via Papalia) e Carbonara (vico Oberdan) a Bari. 

 

Per rispondere alla attuale domanda di vaccinazione conseguente alla estensione della quarta dose agli over 60, il Dipartimento di prevenzione ha predisposto nei tre ambulatori dell’area metropolitana, giornate e orari dedicati alle somministrazioni anti Covid, da domani fino al 29 luglio. Si accede solo su prenotazione, tramite Cup e/o Farmacia. 

 

Di seguito giornate e fasce orarie per le vaccinazioni: 

 

Ex Cto (Lungomare Starita, 6)

 

-        Lunedì e giovedì 11.45 – 13.15

-        Mercoledì e venerdì 11.45 – 14.30 

 

Ambulatorio Japigia (via Papalia, 18)

 

-        Giovedì 21 luglio 8 – 13

-        Giovedì 28 luglio 8 – 13 

 

Ambulatorio Carbonara (vico Oberdan)

 

-        Martedì 19 luglio 8.30 – 12.30

-        Giovedì 21 luglio 8.30 – 12.30 

-        Giovedì 28 luglio 8.30 – 12.30 

 

 

“Consigliamo agli utenti di non accalcarsi nelle sedi vaccinali nelle prime ore del mattino – spiega Sara De Nitto, la dirigente del Dipartimento di prevenzione – è importante infatti continuare a rispettare le misure anti contagio. C’è disponibilità di vaccino – continua De Nitto - e stiamo potenziando l'offerta affinchè tutti possano effettuare in tempi brevi la vaccinazioneâ€. 

 

L'accesso alla vaccinazione è possibile anche tramite medici di medicina generale e pediatri di libera scelta o presso le farmacie convenzionate.

 

Restano disponibili i nove centri distribuiti in tutta la provincia e gli uffici Sisp dell’area nord dove è possibile fare la vaccinazione su richiesta. Giornate, orari e modalità di accesso sono consultabili sul portale aziendale della ASL e tramite i canali social.

 

La quarta dose è raccomandata a tutti i soggetti di età uguale o superiore ai 60 anni e agli individui con età uguale o superiore ai 12 anni con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti o preesistenti. Si può ricevere la vaccinazione purchè siano trascorsi almeno 120 giorni (quattro mesi) dall'ultimo richiamo o, in caso di infezione, almeno 120 giorni (quattro mesi) dalla data del primo test positivo.

 

 

Menu