2 ottobre 2022 - Ore 14:29

Acquisti online: i settori che, a sorpresa, crescono di più

Il mondo è cambiato già da qualche anno a seguito dell’avvento della rete con le sue tecnologie multimediali; una rivoluzione sostanziale che ha visto poi un’ulteriore sterzata con il periodo, poco felice, della pandemia, altro grande spartiacque che ha sancito un ‘prima’ e un ‘dopo’. Da quando si è diffuso il Covid, infatti, i dati riferiti al mondo di internet sono schizzati ulteriormente in avanti.

Oggi si assiste ad un uso spasmodico del web, per qualsiasi necessità: in particolare il comparto degli acquisti e dello shopping ha vissuto una delocalizzazione verso il multimediale con la crescita degli e-commerce e dei marketplace. Trend riferibile a tutti i settori di spesa, alcuni ancora di più. Quali sono i comparti più sorprendenti, quelli che, forse in modo inaspettato, stanno vivendo un periodo d’oro? Vediamone alcuni:

1.    Home Living: il settore dell’arredamento, in particolare dell’home living, quindi tutto quello che riguarda prodotti per vivere al meglio gli ambienti della propria abitazione. Complementi d'arredo, mobili di varia natura, ma anche tutto quello che serve a rendere la propria casa efficiente in ottica domotica. Se un tempo era inimmaginabile acquistare mobili in modalità virtuale, in quanto si avvertiva l’esigenza di toccarli con mano e visionarli dal vivo, oggi questo impedimento è stato superato.

2.    Spesa alimentare: altro settore un po’ sorprendente, visto che i generi alimentari, solitamente, si è soliti acquistarli di persona e ci si fida poco di farseli spedire. Oggi tutto questo è stato superato, con riferimento non soltanto a prodotti particolari ma anche alla spesa quotidiana. Quasi tutti i grossi supermercati consentono di effettuare la spesa con un’app o dal proprio sito. È, anche questa, una grande rivoluzione nelle abitudini dei consumatori.

3.    Il settore dei sex toys: tra i comparti più in crescita, quello dei sex toys. I sexy shop oggi operano online, ce ne sono molti che sono un punto di riferimento in rete, come nel caso di EasyToys. E proprio la delocalizzazione in rete, in un contesto virtuale, ha fatto sì che tantissimi utenti abbiano trovato il coraggio di aprirsi a questo mondo: se un tempo entrare in un sexy shop fisico era un qualcosa che poteva suscitare imbarazzo, oggi grazie alla rete tutto questo è stato ampiamente superato.

4.    Canapa legale: altro settore che ha vissuto un boom enorme, pur tra incertezze riferite alla regolamentazione che cambia di continuo. La canapa legale o cannabis light, una conquista importante a livello globale arrivata anche in Italia. Dove, come si diceva, la norma di riferimento ha spesso e volentieri cambiato le carte in tavola negli ultimi mesi; ecco perché gli imprenditori e gli acquirenti preferiscono rivolgersi al web, dove sono nati diversi portali specializzati nella commercializzazione di canapa online.

 

Menu