25 settembre 2022 - Ore 00:47

“PREFERISCO RIDERE", DI SCENA A “CHIARI DI LUNA" L’IRONIA DI MASSIMO GIORDANO

13 e 14 agosto, Villa Tamborino, Maglie

E’ un testo scritto, diretto e interpretato da Massimo Giordano, direttore artistico di “Chiari di Luna†(in collaborazione con Pietro Valente), l’appuntamento del 13 e 14 agosto, l’ottavo della diciottesima edizione del festival in corso a Villa Tamborino a Maglie, che si avvale del sostegno del Ministero della Cultura. 

Anche la presentazione dello spettacolo - una prima rappresentazione assoluta - è a cura del direttore artistico di “Chiari di Lunaâ€: “Non vi dirò mai che in questo spettacolo si riderà; né che probabilmente servirà a farvi scordare pensieri e preoccupazioni; neppure che la serata che trascorrerete sarà un balsamo per la vostra anima; e neanche che sarà un atto d\'amore verso voi stessi. No, non ve lo dirò mai. Lo scoprirete solo partecipando (il che comporta l\'acquisto del biglietto, ma questo è un dettaglio trascurabile). Qualcuno potrebbe anche scegliere di non venire, e non sapere quindi se in questo spettacolo si riderà o meno. Scegliere di non sapere è spesso la logica di chi è tradito. Chi viene a questo spettacolo, si ama. Chi non viene, probabilmente, ha le corna". L’assistente alla regia è Claire Vallet.

Lo spettacolo avrà inizio alle 21.15 (porte aperte alle 20.45; non verrà consentito l’accesso a spettacolo iniziato). I ticket, del costo di 12 euro (più un euro di prevendita), si potranno acquistare da “Cartelâ€, in piazza Aldo Moro 19 a Maglie (tel.0836.484092 e 328.0454551), oppure su diyticket.it (call center 060406); al botteghino di Villa Tamborino, invece, saranno disponibili dalle 19 nel giorno dello spettacolo.

La rassegna, organizzata dall’associazione culturale “Chiari di Lunaâ€, si avvale del patrocinio del Comune di Maglie, della Presidenza del Consiglio regionale della Puglia, del Teatro Pubblico Pugliese, dell’Università del Salento, del Museo e biblioteca comunali “l’Alca†di Maglie, dell’Unione dei Comuni dell’entroterra idruntino, del Gal “Porta a Levanteâ€, del Sac “Serre salentineâ€, di Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti Lecce in collaborazione con “Belpaeseâ€, “Otse Cultura-Territorioâ€, Corte de’ Miracoli, Mercatino del Gusto, Liceo scientifico statale “Leonardo da Vinciâ€, Soroptimist International Club Maglie, Fondazione “Francesca Capeceâ€. “Chiari di luna†aderisce infine a “italiafestival†e al distretto produttivo Puglia Creativa. 

 

Menu