2 ottobre 2022 - Ore 15:39

NESSUN RISCHIO NE’ PER LE SANITASERVICE, NE’ PER GLI OPERATORI: GLI ADEPIMENTI SONO REGOLARI

In merito alle dichiarazioni diffuse da un parlamentare sul fatto che la “Regione Puglia avrebbe omesso di comunicare al MEF, per diversi anni, ogni notizia riguardante la presenza nel sistema sanitario regionale della Puglia delle società Sanitaservice s.r.l.”,  l’assessore alla Sanità e il direttore del Dipartimento Politiche della Salute Vito Montanaro dichiarano che trimestralmente la Regione ed il Dipartimento Salute comunicano i dati di bilancio (Conto Economico) al Ministero della Salute ed al Ministero dell’Economia e Finanze. Nel Conto Economico del Bilancio della Sanità vi è uno specifico “rigo” in cui sono riportati i costi delle sanità service.

 

Inoltre nei verbali del Tavolo Tecnico di Verifica degli adempimenti sono citate, dallo stesso Tavolo, le “Sanitaservice”.

 

Tra l’altro, proprio nell’ambito degli adempimenti del Piano Operativo, nonché della relativa attività di monitoraggio, la Regione ha richiesto una puntuale rendicontazione dell’attività svolta dalle Sanitaservice, per il tramite della Direzioni generali.

 

Con i successivi provvedimenti di Giunta regionale si è reso necessario potenziare l’attività di controllo delle stesse.

 

Tale attività oltretutto è indispensabile e parte integrante del Piano Operativo che la Regione intende presentare ai Ministeri affiancanti per il prossimo triennio.

 

Giova altresì evidenziare che le Sanitaservice della Regione Puglia sono state istituite con apposita legge regionale e pertanto non è in discussione né il futuro delle citate società né tantomeno quello degli operatori che non corrono alcun rischio.

Altri articoli

Menu