4 ottobre 2022 - Ore 17:48

Xylella, polizia tributaria sequestra computer dei docenti all'ateneo di Bari

Blitz dei militari nel dipartimento di Scienze del suolo per richiedere i dati riguardo l'inchiesta sulla diffusione del batterio

Gli agenti della polizia tributaria di Lecce si sono presentati all’università di Bari per acquisire materiale utile nell’indagine relativa alla diffusione del virus Xylella. I militari sono giunti a sorpresa nel dipartimento di Scienze del suolo, della pianta e dei minerali. Alcuni computer sono stati sequestrati, perché era impossibile fare copia dei dati presenti nei dischi rigidi. Nessuno fra i docenti è iscritto nel registro degli indagati, ma i dati presenti nei computer potrebbero chiarire le idee degli inquirenti. “Noi siamo disponibilissimi a dare una mano ai magistrati – dichiara il direttore del dipartimento di Scienze del suolo, Teodoro Miano – abbiamo le competenze per contribuire all’indagineâ€. Nonostante ciò, il sequestro dei computer procurerà dei disagi alla regolare attività dei docenti.

Altri articoli

Menu