20 Febbraio 2024 - Ore
Cronaca

Bari, l’odissea di un 22enne albanese: arrestato per errore mentre fa visita al padre

il giovane è stato arrestato anche in Grecia mentre cercava di tornare a casa

Arrestato due volte in una settimana, ma senza aver commesso alcun reato. È la storia di Klevis Bregu, 22enne albanese arrivato a Bari giovedì scorso per far visita al padre. Il parente del giovane è detenuto nel carcere di Bari per reati di droga. Dopo aver messo piede sul suolo pugliese, Bregu è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Brescia nell’agosto del 2016.

È stato l’avvocato del padre a rintracciare il ragazzo dopo l’allarme lanciato dai parenti.

Il legale ha evidenziato che l’ordinanza emessa dal tribunale di Brescia ha perso efficacia perché il giudice si era dichiarato incompetente, inviando gli atti al Tribunale di Brindisi. La nuova ordinanza cautelare non è stata mai emessa. Il 22enne è stato scarcerato ed ha ripreso il traghetto, facendo scalo a Igoumenitsa. Qui è stato arrestato anche dai militari greci: ci sono voluti altri due giorni per scarcerare il giovane. 

© Riproduzione riservata

Altro in Cronaca

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

mondositiscommesse.it
Menu