23 Marzo 2023 - Ore
Istruzione

Bari, al via il ‘Piedibus’: mobilità sostenibile a portata di bambino

L’assessora Romano e la presidente del Municipio I Micaela Paparella hanno accompagnato gli alunni e i genitori delle classi della scuola Garibaldi

È partito questa mattina a Bari il ‘Piedibus’ , servizio di accompagnamento volontario casa-scuola, coordinato dall’associazione Elaborazioni.org. Il percorso si sviluppa attraverso l’istituzione di diversi tragitti per plesso scolastico, tenendo conto delle condizioni di sicurezza per i più piccoli, con fermate e capolinea definiti, al pari di un vero e proprio servizio di trasporto pubblico, con la differenza sostanziale che si svolge a piedi.

Gli studenti si sono incontrati alle ore 7.55 alla chiesa di Santa Cecilia.

L’assessora alle Politiche educative e giovanili Paola Romano e la presidente del Municipio I Micaela Paparella hanno accompagnato gli alunni e i genitori delle classi della scuola Garibaldi.

“Dopo un periodo di preparazione con i genitori e con le scuole, finalmente siamo partiti con una scuola per Municipio – commenta Paola Romano -. Questa mattina, insieme alla presidente del Municipio I e ad alcune mamme, abbiamo iniziato con una quindicina di alunni della scuola Moro lungo un percorso che ha attraversato il quartiere. Il piedibus è ormai un’iniziativa consolidata dell’amministrazione, che ha scelto di investire su questo progetto da un lato per incentivare la mobilità pedonale dei più piccoli, dall’altro per agevolare la costruzione di una comunità tra gli stessi genitori che, accompagnando i loro figli, possono conoscersi e aiutarsi. Entro la fine dell’anno scolastico contiamo di attivare questa iniziativa in tutti i Municipi per far sì che da settembre diventi un’attività stabile”. 

 “Stamattina abbiamo accompagnato alunni e genitori nel corso del primo appuntamento con piedibus – prosegue Micaela Paparella-. Devo ammettere che ho visto i bambini emozionati e, allo stesso tempo, incuriositi da questa nuova esperienza che dal prossimo anno diventerà un’iniziativa strutturata. Ovviamente l’amministrazione municipale fornirà tutto il supporto necessario per la diffusione di questa buona pratica nelle scuole del Municipio I”. 

 
Al progetto hanno aderito la Scuola Moro (Garibaldi), la Scuola Montello (Massari-Galilei), la Scuola De Fano (Don Milani), la Scuola Dalesio (De Marinis), la Scuola Ceglie (Manzoni-Lucarelli) e la Scuola Fraccacreta. 

© Riproduzione riservata

Altro in Istruzione

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

mondositiscommesse.it
Menu