12 Aprile 2024 - Ore
Ambiente / Cronaca

Taranto, catena umana per urlare ‘No, al progetto Tempa Rossa’ dell’Eni

Presenti anche numerosi bambini e donne in stato di gravidanza

Una catena umana per dire no al progetto ‘Tempa Rossa’ dell’Eni è stata organizzata ieri mattina a Taranto. Un lungo serpentone di cittadini ha invaso la spiaggia di viale del Tramonto mostrando lo striscione ‘Stop Tempa Rossa – Il porto ai tarantini’. E’ la seconda iniziativa del genere dopo quella del 13 luglio scorso a Lido Azzurro. Presenti anche numerosi bambini e donne in stato di gravidanza. Il movimento di cittadini si schiera contro il progetto di cui è titolare la joint venture Total-Shell-Mitsui, che prevede lo sviluppo di un giacimento situato nell’alta valle del Sauro, nel cuore della Basilicata, con il trasporto del petrolio a Taranto, dove verranno costruiti due nuovi serbatoi, un sistema di raffreddamento greggio, i collegamenti con il pontile petroli e il prolungamento per circa 350 metri del pontile per l’attracco delle navi.

© Riproduzione riservata

Altro in Ambiente

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu