22 Aprile 2024 - Ore
Salute

Morta dopo 37 giorni di agonia: Procura apre un’inchiesta, 29 medici indagati

La paziente arrivò all'ospedale di Casarano con sintomi di broncopolmonite, poi fu trasferita al 'Vito Fazzi' di Lecce

Un’agonia durata 37 giorni, poi la morte. Sono ventinove i medici indagati per il decesso di una donna di Matino, ricoverata negli ospedali d Casarano e Lecce. Il pm di Lecce ha inviato gli avvisi di garanzia e ordinato l’autopsia sul copro della donna. L’iscrizione al registro dei professionisti è un atto dovuto della magistratura. L’obiettivo delle indagini è capire quale dei medici avrebbe potuto adottare terapie più consone alla condizione della paziente.
I pazienti hanno informato gli inquirenti che la donna arrivò all’ospedale di Casarano con i sintomi di una broncopolmonite. Dopo due settimane fu trasportata al Fazzi di Lecce e trasferita in rianimazione per una seconda infezione alle vie respiratorie.

© Riproduzione riservata

Altro in Salute

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu