13 Giugno 2024 - Ore
Cronaca

Oria, maxi sequestro di molluschi e cozze privi di provenienza: multa da 4.500 euro al trasgressore

L’operazione si è svolta nell’ambito dei controlli finalizzati a prevenire la commercializzazione di prodotti ittici sospetti, soprattutto in vista dell’arrivo delle festività natalizie

Gli agenti della Capitaneria di Porto di Brindisi hanno rinvenuto circa un quintale di molluschi, cozze nere ed ostriche privi di qualsiasi documento che ne attestasse la provenienza e quindi la tracciabilità. L’operazione si è svolta nell’ambito dei controlli finalizzati a prevenire la commercializzazione di prodotti ittici di dubbia provenienza, soprattutto in vista dell’arrivo delle festività natalizie.

Oltre al sequestro amministrativo del pescato, che, visto lo stato vivo e vitale è stato rigettato in mare, al trasgressore è stata comminata una sanzione amministrativa per un importo massimo di 4.500 euro. 

© Riproduzione riservata

Altro in Cronaca

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu