27 Novembre 2022 - Ore
I like Consumatori

Preventivo Assicurazione: ecco perché inserire l’Assistenza Stradale

Molto spesso nel sottoscrivere un nuovo contratto assicurativo, o in fase di rinnovo, non si presta particolare attenzione alle garanzie […]

Facebook

Molto spesso nel sottoscrivere un nuovo contratto assicurativo, o in fase di rinnovo, non si presta particolare attenzione alle garanzie accessorie da eventualmente includere, pensando, quasi in modo scaramantico, che non se ne avrà bisogno o, più semplicemente, ignorando che esista una specifica tutela per ogni situazione in cui si può incorrere.

Eppure, è bene ricordarlo, la polizza auto può comporsi non solo dell’RC Auto obbligatoria, ma anche di tutta una serie di coperture facoltative che possono tornare utili in situazioni particolari.

Tra queste la più richiesta dagli utenti è sicuramente l’assistenza stradale, che viene incontro ad uno degli imprevisti più frequenti per chi si mette alla guida ovvero al soccorso che si rende necessario in caso di incidente o di guasto accidentale del veicolo.

Si pensi, ad esempio, al danneggiamento di una componente meccanica o elettrica o anche semplicemente a un problema alle ruote che impedisca di rimettersi in marcia, ma non solo. In alcuni casi si incorre in sinistri anche non gravi che, però, ci lasciano in panne con il veicolo in mezzo alla strada: in tutti questi casi l’unica soluzione è recarsi presso l’officina più vicina con l’aiuto di un carroattrezzi, cosa che, a seconda della situazione, del tipo di intervento da fare, dell’ora e del luogo in cui ci si trova, può costare anche molto cara.

La spesa dell’intervento, già di per sé esosa, non è tuttavia l’unica cui si andrà incontro: se si è lontani da casa e l’intervento avviene di notte, o in tarda serata, si avrà bisogno di un pernotto in hotel; se la riparazione dell’auto richiede tempi lunghi, si rimarrà per un periodo senza automobile e bisognerà provvedere ad affittarne, ad esempio, una sostitutiva.

Nel momento in cui si richiede un preventivo assicurazione, è possibile scegliere la garanzia di assistenza stradale tra diversi livelli di copertura. Prendiamo ad esempio ConTe.it, la cui offerta permette di scegliere tra due opzioni:

  • Normal, che prevede soccorso stradale con riparazioni sul posto e traino due volte l’anno e ricerca e invio dei pezzi di ricambio;
  • Plus, che, ai due servizi previsti nell’opzione “Normal”, affianca il servizio di rientro dei passeggeri o del proseguimento del loro viaggio, le spese di albergo e prima colazione, un veicolo sostitutivo su tutto il territorio italiano, anticipo spese di riparazione del veicolo e anticipo della cauzione penale.

Come evidente, le due soluzioni avranno dei costi differenti, ma anche nel caso si scelga quella “Plus”, si tratterà di una spesa irrisoria rispetto ai costi che ci si troverebbe ad affrontare qualora si incappasse effettivamente nella necessità di farsi soccorrere da un carroattrezzi lontani da casa magari in un giorno festivo e/o in orario notturno.

La garanzia di assistenza stradale può essere acquistata da tutti i guidatori e per tutte le tipologie di veicolo, anche se è indubbio che per alcuni mezzi, quali ad esempio quelli che viaggiano con maggiore frequenza, è più consigliata. Ciò detto è comunque doveroso aggiungere che quando ci si mette alla guida non si sa mai cosa può accedere e prevenire è meglio che curare.

Affidarsi alla competenza e professionalità di un leader del settore come ConTe.it, in questi casi, può fare la differenza: comodamente online, tramite il sito, è possibile in pochi minuti reperire tutte le informazioni di cui si ha bisogno e ottenere un preventivo personalizzato e completamente gratuito. A quel punto si potrà valutare e scegliere di sottoscrivere la polizza con altrettanta facilità, certi che a disposizione si avrà l’assistenza di consulenti specializzati e a supporto per ogni esigenza.

 

© Riproduzione riservata

Altro in I like Consumatori

Altri Articoli di

Menu