27 Novembre 2022 - Ore
Cronaca

Tragedia Raganello, la Procura di Castrovillari apre un’inchiesta

Omicidio colposo, lesioni colpose, inondazione e omissione d'atti d'ufficio tra i reati contestati

La Procura di Castrovillari ha aperto un’inchiesta per far luce sulla morte dei 10 escursionisti in seguito all’esondazione del fiume Raganello. Nell’incidente sono deceduti tre pugliesi. I reati ipotizzati sono quelli di omicidio colposo, lesioni colpose, inondazione e omissione d’atti d’ufficio.

Intanto le difficoltà della zona e la vastità dell’area interessata stanno rendendo le ricerche dei dispersi frenetiche. Da ieri il lavoro dei soccorritori non si è mai fermato, così dopo le attività notturne con torri faro e luci di emergenza, sono riprese le attività con gli elicotteri che sono ripartiti all’alba.

© Riproduzione riservata

Altro in Cronaca

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu