20 Maggio 2024 - Ore
Istruzione / Sviluppo e Lavoro

Scuola Italiana: più concreti gli studenti stranieri

Risultati di uno studio condotto dal Ministero dell'Istruzione

Sulla Scuola Italiana, è stata condotta un’indagine dal Ministero dell’Istruzione insieme alla Fondazione Ismu. Questo studio è relativo all’anno scolastico 2012/2013, dove sono stati protagonisti studenti italiani e stranieri di prima e seconda generazione. E’ emerso che proprio quest’ultimi sono in rapida fase di miglioramento scolastico, grazie all’ottenimento di risultati non troppo distanti o addirittura migliori, dai propri coetanei italiani. Oltre 780mila i giovani stranieri che frequentano quotidianamente le scuole italiane. Più numerosi sono gli studenti di seconda generazione: infatti oltre 2 studenti stranieri su 5 sono nati in Italia. Risulterebbe che siano decisamente meglio questi ultimi rispetto ai compagni nati all’estero, e a volte anche di quelli italiani. Infatti, la differenza tra i risultati ottenuti è a vantaggio degli studenti stranieri di seconda generazione.
L’indagine svolta da Miur e Ismu ha evidenziato come anche nell’esame di terza media, gli stranieri nati in Italia stiano riguadagnando terreno rispetto agli esaminandi italiani. Riguardo le ammissioni alle classi successive, gli studenti stranieri restano indietro rispetto agli italiani.
Stranieri di seconda generazione se la cavano bene anche alla maturità.

© Riproduzione riservata

Altro in Istruzione

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu