21 Aprile 2024 - Ore
Cronaca

Canosa, rubavano auto e rapinavano distributori di benzina: cinque arresti

La banda era dotata di radio illegali per intercettare le frequenze dei canali di Polizia

Avrebbero compiuto numerose rapine e furti d’auto tra la fine del 2016 e l’inizio del 2017. Gli agenti della Polizia sono riusciti ad arrestare cinque componenti di una banda criminale operante a Canosa di Puglia. In manette sono finiti Andrea Sorrenti di 20 anni, già agli arresti domiciliari, Gaetano Denichilo di 24 anni, già in carcere per i medesimi reati, Gianfranco Sorrenti di 36 anni,  (cugino dell’Andrea), Salvatore Salminci, canosino di 25 anni, e Samanta Sorrenti, incensurata.

Gli accertamenti svolti hanno messo in luce il  modus operandi della banda: Andrea Sorrenti ed il minore rubavano un’auto, quasi sempre una Fiat, o uno scooter poche ore prima del colpo. Alcuni minuti prima di entrare in azione, partiva una telefonata al terzo componente della banda, Denichilo, che essendo sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, si muoveva solo per i pochi minuti richiesti per compiere la rapina. I due, quindi, recuperato il componente, che per non essere notato usciva da un ingresso secondario della sua abitazione, raggiungevano l’obiettivo e, travisati e a mano armata, rapinavano l’esercizio designato. Dopo il colpo, l’auto veniva abbandonata nella campagne o bruciata per cancellare le tracce del reato. È  stato accertato che i cinque  si erano perfino dotati di radio illegali per intercettare le frequenze dei canali di Polizia.

Ad occuparsi della ricettazione dei proventi dei furti e delle rapine erano, da quanto accertato, Samanta Sorrenti e Gianfranco Sorrenti; a quest’ultimo è stata anche contestata la partecipazione ad una rapina compiuta ad un tabacchi in via Settembrini. Complessivamente, agli arrestati sono state contestate 4 rapine a mano armata in concorso, commesse in danno di vari esercizi commerciali e distributori di benzina, 4 furti di auto, utilizzate per compiere le rapine,  la ricettazione di un auto rubata,  e la ricettazione di merce rubata.

© Riproduzione riservata

Altro in Cronaca

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu