24 Febbraio 2024 - Ore
Lavoro / Politica / Sviluppo e Lavoro

Porto di Taranto, Vendola chiede incontro urgente a Renzi

La crisi pressante sta schiacciando l'indotto

Il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, chiede al presidente del Consiglio un incontro urgente di tutte le parti coinvolte per affrontare la crisi del porto di Taranto, dopo la decisione di Evergreen di spostare le toccate dell’ultima rotta transoceanica nello scalo del Pireo.
In realtà quella firmata il 16 ottobre 2014 è la seconda lettera inviata a Matteo Renzi per convocare l’incontro, dopo la prima (senza alcuna risposta) mandata il 24 settembre 2014. Vendola chiede “uno sforzo perché questo incontro possa essere convocato il prima possibile”. Il presidente della Puglia spiega che i lavoratori del terminal TCT, dopo due anni di cassa integrazione, non credono più nel futuro del porto: “Hanno il giustificato timore che venendo meno le ultime residue attività operative sul terminal container si creino condizioni di aggravamento tali da determinare concreti rischi di vanificazione degli sforzi e degli investimenti fin qui profusi”. Secondo Vendola, neppure i lavori per il potenziamento del porto e le rassicurazioni dell’Autorità Portuale “sono servite a tranquillizzare gli animi”.

© Riproduzione riservata

Altro in Lavoro

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

mondositiscommesse.it
Menu