19 Maggio 2024 - Ore
Cronaca

Papa Francesco a Molfetta, pronto il piano della sicurezza: mille agenti in campo

Sull'area interessata dall'evento sarà vietato il transito degli aerei, stesso divieto per le barche nelle acque antistanti al porto

Cresce l’attesa per l’arrivo di Papa Francesco a Molfetta. Domattina il pontefice sarà in Puglia (prima ad Alessano, poi a Molfetta) per celebrare il 25esimo anniversario della morte del vescovo don Tonino Bello. Nella giornata di ieri sono state illustrare le misure di sicurezza adottate per la visita del Papa nella città alle porte di Bari che ospiterà più di 40mila fedeli.  L’elicottero del Santo padre atterrerà alle 10,15 nei pressi del Duomo, nell’area di massima sicurezza. Da qui raggiungerà la cattedrale dove è stato installato il palco per la celebrazione della santa messa.

Saranno circa mille i militari schierati per garantire la sicurezza del Pontefice e dei fedeli. Sull’area interessata dall’evento sarà vietato il transito degli aerei, stesso divieto per le barche nelle acque antistanti al porto. L’obiettivo è la massima sicurezza con azioni concordate anche con la gendarmeria vaticana, tra cui misure antiterrorismo e contro attacchi chimici e nucleari.


“La città si sta preparando con gioia, consapevole di vivere un momento di storia – commenta il sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini – che va vissuta in prima persona perché solo così la si può trasmettere, dando un senso e un’anima”. 

© Riproduzione riservata

Altro in Cronaca

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu