29 Novembre 2022 - Ore
Città e avvenire / Pace

Foggia ‘da grande’ vuole diventare la città dei bambini

Comitato Unicef: due giorni di eventi per la Giornata Internazionale dei Diritti dei Bambini, sabato 19 e domenica 20

Otto scuole partecipanti, centinaia di studenti coinvolti nella realizzazione di disegni ed elaborati, due giorni ricchi di iniziative, spettacoli, momenti di riflessione e divertimento: sabato 19 e domenica 20 novembre, l’UNICEF – Comitato Provinciale di Foggia, celebrerà nel capoluogo la Giornata Internazionale dei Diritti dei Bambini. Grazie alla collaborazione di ATAF, Azienda del trasporto pubblico di Foggia, l’Autobus dei Diritti comincerà ad attraversare la città dalle 8.15 di sabato 19 novembre, facendo tappa davanti agli istituti scolastici “San Giuseppe” (ore 8.15), Gabelli (8.45), Marcelline (9), De Amicis (9,15), Garibaldi (9,45), San Pio X (10.30), per poi raggiungere e fare una sosta più lunga a Borgo Mezzanone (ore 11.30).

SABATO 19 NOVEMBRE. Dalle ore 17 e fino alle ore 20, il programma di sabato proseguirà con una grande festa colorata davanti alle colonne della Villa Comunale di Foggia. Qui sosterà l’Autobus dei Diritti, che sarà aperto e visitabile, all’interno del quale potranno essere ammirati disegni, progetti ed elaborati realizzati dagli studenti sul tema dei diritti. Ci saranno anche le pigotte multietniche realizzate dalle donne che partecipano ai progetti di inclusione di Medtraning. Microfono aperto per tutti i bambini e le persone che vorranno esprimere i propri pensieri sui temi della giornata. Alle ore 17.30, lo spettacolo di Rocco Gesualdi di “Rione Popolare Panni”, con musica e danze della tradizione. Per l’occasione, ci sarà anche il sindaco del Comune di Panni, Amedeo De Cotis, che porterà il suo saluto ai partecipanti. Alle 18.30, l’arrivo dei Nonni Bersaglieri e dei Nonni Chef. Grandi protagonisti delle due giornate, sia sabato che domenica, saranno la voce di Giustina Ruggiero e la fisarmonica di Michele Dell’Anno, artisti foggiani che hanno dato e daranno un contributo fondamentale alla manifestazione, con un grande lavoro di preparazione e coinvolgimento all’interno delle scuole.

DOMENICA 20 NOVEMBRE. Programma ricco di iniziative già dal mattino quello di domenica 20 novembre. Dalle ore 10 e fino alle ore 20, davanti alle colonne della Villa Comunale di Foggia, sarà possibile visitare l’Autobus dei Diritti. Alle 10, personale esperto della Croce Rossa italiana terrà una dimostrazione della disostruzione pediatrica. Alle 10.30, invece, saranno protagonisti uomini e donne della Polizia di Stato. Alle 11.30, Fulvio Guerra di Velò con il suo “Vivi la bici”. Alle 11.45, le “Fiabe con la toga” a cura della Camera Minorile di Capitanata. Nel pomeriggio, con la guida di Rachele Occhionero del “Comitato cittadini per i bambini di Foggia, andrà in scena il laboratorio creativo di “Disegniamo i diritti”. Alle 18, spazio all’ecologia con l’intervento di Maurizio Marrese del WWF e “La scelta della raccolta differenziata”. Alle ore 19, torneranno le “Fiabe con la toga” della Camera Minorile di Capitanata.

LA CITTA’ SOGNATA DAI BAMBINI. “Il cambiamento può essere visto come l’impegno a trasformare i sogni in realtà”, spiega Maria Emilia De Martinis, presidente di UNICEF Comitato Provinciale di Foggia. “Il capoluogo e la sua provincia hanno bisogno di ascoltare i sogni dei bambini, di comprendere come sia fatta la città dei loro sogni, un insieme integrato di luoghi aperti, sicuri, puliti, dove poter giocare ed esprimersi con gioia, impegno e creatività assieme ai loro amici, ma anche con nonni e genitori. Su diritti e doveri di piccoli cittadini i bambini hanno le idee molto chiare”. Per Anna Lucia Celentano, presidente della Camera Minorile di Capitanata, “educare i bambini e, soprattutto, le loro famiglie ai significati più belli e profondi della legalità e del vivere in armonia con se stessi e con gli altri è un’opera di fondamentale importanza per costruire un presente e un futuro all’altezza delle migliori aspettative dei nostri figli”.

“Saranno due giornate – aggiunge De Martinis – ricche di gioia e di partecipazione. Ringraziamo l’ATAF, il Comune di Foggia per il suo patrocinio, la Camera Minorile di Capitanata, lo splendido entusiasmo di Giustina Ruggiero e Michele Dell’Anno, le scuole con i loro dirigenti e insegnanti, la Polizia di Stato, tutte le associazioni, le realtà sociali e ogni singolo cittadino che ha collaborato a rendere ricco e pieno di contenuti il programma di queste due giornate. L’invito ai foggiani e a tutta la provincia è quello di venire a divertirsi e a riflettere con noi, portando i propri bambini”.

© Riproduzione riservata

Altro in Città e avvenire

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu