27 Febbraio 2024 - Ore
Sviluppo e Lavoro

Milano, Ambrogino d’oro al pugliese Agostino Picicco

Premiato il responsabile attività editoriali della Direzione comunicazione dell’Università Cattolica di Milano, originario di Giovinazzo

 Si è svolta sabato 7 dicembre al Teatro Dal Verme la tradizionale cerimonia di conferimento delle Civiche Benemerenze del Comune di Milano. A consegnare i 41 riconoscimenti, divisi in 6 Medaglie d’Oro alla Memoria, 15 Medaglie d’oro e 20 Attestati, sono stati il sindaco Giuseppe Sala e il presidente del Consiglio comunale Lamberto Bertole’.  Tra i premiati del giorno dedicato a Sant’Ambrogio anche Agostino Picicco.

Chi è Agostino Picicco

A 18 anni lascia la Puglia e sceglie Milano per i suoi studi universitari. Qui si laurea in Giurisprudenza e inizia la sua vita meneghina, affiancando l’attività forense all’associazionismo e all’impegno sociale. Nel 2002 diventa coordinatore delle attività culturali dell’Associazione Regionale Pugliesi, con l’obiettivo di creare un filo diretto tra il Sud e la città che lo ha adottato e aiutare i giovani conterranei ad ambientarsi senza pregiudizi, attraverso una rete amica con cui condividere il tempo libero. Alla toga e all’amore per la sua terra d’origine affianca la scrittura, alternando volumi di taglio sociologico e giornalistico a pubblicazioni biografiche dedicate a grandi figure del secolo scorso, come quella di don Tonino Bello, vescovo di Molfetta. Dal 2018 cura le attività editoriali della Direzione comunicazione dell’Università Cattolica di Milano, lo stesso ateneo che lo accolse dopo la maturità classica

© Riproduzione riservata

Altro in Sviluppo e Lavoro

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

mondositiscommesse.it
Menu