13 Aprile 2024 - Ore
Sviluppo e Lavoro

Ilva, i sindacati incontrano il ministro Di Maio: ‘Chiarezza sul futuro dell’azienda’

'L’unica via percorribile è quella di aumentare la Cassa integrazione o diminuire le manutenzioni già carenti non da ora, ma da anni'

Si terrà questo pomeriggio l’incontro tra il ministro dello Sviluppo economico, Luigi Di Maio, e i sindacati Fim-Cisl sulla situazione dell’Ilva di Taranto. “Ci piacerebbe conoscere – scrivono i sindacati in una nota – una volta per tutte, in maniera chiara, le intenzioni del Governo sulla vicenda Ilva: tenere aperta la fabbrica, proseguendo sulla via delle bonifiche e della messa a norma degli impianti o chiuderla, come spesso si sente dire da esponenti del M5S”.


“Quella di oggi pomeriggio – continua la nota – sarà l’occasione per ribadire al Ministro che i lavoratori hanno necessità di comprendere come si vorrà traguardare la proroga senza costi per lo Stato, considerato che l’unica via percorribile sia quella di aumentare la Cassa integrazione o diminuire le manutenzioni già carenti non da ora, ma da anni”.
“Abbiamo fatto nostre le preoccupazioni dei lavoratori della ex Marcegaglia Taranto – concludono i sindacati – abbandonati da tutte le istituzioni e segno tangibile che un conto è “a parole” annunciare riqualificazioni dei lavoratori e loro impiego promettendo alternative, un altro conto è “nei fatti” farlo già con sole 70 unità scarse, figuriamoci con 20mila”.

© Riproduzione riservata

Altro in Sviluppo e Lavoro

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu