16 Luglio 2024 - Ore
Cronaca

La Puglia invia ventimila tonnellate di rifiuti in Emilia Romagna

La decisione è arrivata dopo il sequestro dell'impianto di Pandi (Brindisi). I termovalorizzatori di Bologna e Ferrara si occuperanno dello smaltimento

L’Emilia Romagna smaltirà 20mila tonnellate di rifiuti urbani prodotti dai cittadini pugliesi. La quantità non può essere conferita all’impianto brindisino di Pandi, sequestrato nei giorni scorsi.

I rifiuti verranno inviati in Emilia Romagna dal 12 luglio alla prima settimana di settembre e verranno trattati dai termovalorizzatori di Bologna e Ferrara. La Puglia trasferirà ai Comuni di Bologna e Ferrara i proventi della tassazione ordinaria sui rifiuti prevista per i cittadini, più un ristoro ambientale di 14 euro a tonnellata.

 

 

 

 

© Riproduzione riservata

Altro in Cronaca

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu