5 Febbraio 2023 - Ore
Salute

L’istituto Sant’Anna analizza le performance degli ospedali pugliesi: ‘Percorso in netto miglioramento’, ma permangono le difficoltà

Appropriatezza prescrittiva diagnostica e settore dell’emergenza-urgenza i punti di forza, ma resta alto il livello di abbandoni nei pronto soccorso

“Il percorso sanitario della Puglia è in netto miglioramento”. A dichiararlo è Giovanni Gorgoni, il direttore del dipartimento Promozione della Salute che ha consegnato al governatore pugliese Emiliano dati e grafici sulla sanità stilati dall’istituto Sant’Anna.

Il report contiene i risultati ottenuti dal sistema sanitario regionale su 200 indicatori.

“La Puglia – continua Gorgoni –  registra ben il 75 per cento di indicatori in aumento. È la Regione, tra quelle che usano il sistema a bersagli, che fa meglio come trend”.

Il rapporto ha messo in evidenza alcuni punti di forza del sistema sanitario pugliese: dalla degenza ospedaliera medica all’appropriatezza prescrittiva diagnostica, passando per il settore dell’emergenza-urgenza.

L’eccesso di prescrizioni farmaceutiche, l’alto livello di abbandoni nei pronto soccorso e l’elevato tasso di mancata aderenza alle terapie farmaceutiche rappresentano invece le falle nel sistema che vanno risolte urgentemente. 

© Riproduzione riservata

Altro in Salute

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu