13 Aprile 2024 - Ore
Cultura e Spettacolo

Settimana Santa in Puglia, i riti continuano anche oggi e domani (FOTOGALLERY)

Processioni e solenni celebrazioni tra fede e antico simbolismo

Grandi città e piccoli paesi di provincia sono stati in queste ore teatro di processioni, da quelle della Madonna Addolorata a quelle della Madonna Desolata, senza scordare i Misteri, i Perduni e la Passione Vivente. I riti in Puglia cominciano il Venerdì di Passione con la processione dell’Addolorata a Bitonto, ma anche a Canosa di Puglia, Andria, Molfetta e Gallipoli e Bari; a Ruvo di Puglia e Grottaglie, invece, c’è stata la processione della Desolata. Curiosa la processione “Ad tenebras” di Francavilla Fontana, mentre a S. Marco in Lamis si è tenuta l’accensione della fanoja.
Nel giovedì santo a Conversano e Noicattaro è stato accesso il falò con la processione del Primo Crocifero mentre a Pulsano c’è stato il pellegrinaggio dei “Perduni”, simile a quello dei “Pappamusci” di Francavilla Fontana. Mentre a Ruvo di Puglia è andata in scena la processione della Deposizione, chiamata anche degli “Otto Santi”, mentre a Monte Sant’Angelo grande attenzione per “Lu ‘rene dlu subbuleche”, ossia il grano del sepolcro; sempre nella stessa giornata c’è stata l’adorazione del Santissimo a Grottaglie da parte dei confratelli del Carmine.
Importantissima giornata anche quella di ieri a Taranto con la processione dell’Addolorata che si è svolta anche a Conversano; in molte località della Puglia però sono andate in scena le processioni dei Misteri. Fra quelli da citare Taranto, Molfetta, Bitonto, Bisceglie, Valenzano, Pulsano, Ruvo di Puglia, Gallipoli, Grottaglie, Francavilla Fontana, Canosa di Puglia, Troia e Bari (vd foto). Spostandoci ad Andria, invece, abbiamo assistito ai Misteri Dolorosi, mentre a Conversano si è svolta la processione dei Misteri e del Santo Legno. Riguardo agli altri riti del Venerdì Santo nella regione pugliese, figurano la processione delle Catene a Troia, piuttosto che quella del Cristo Morto a Monte Sant’Angelo, senza dimenticare la processione della “Naka” a Noicattaro e quella dell’Addolorata con Cristo Morto che viene accompagnata dalle fracchie accese a S. Marco in Lamis. In quel di Conversano, poi, da citare la processione del Cristo Nero, mentre ad Alberobello si è tenuta una suggestiva Passione Vivente.
Il programma dei riti pasquali in Puglia proseguirà anche oggi nel Sabato Santo, quando a Molfetta ci sarà la processione della Pietà, mentre a Gallipoli e Canosa di Puglia quella della Desolata; infine, domani, nel giorno di Pasqua avremo la processione di Cristo Risorto a Ruvo di Puglia e Francavilla Fontana, mentre a Gallipoli ci sarà lo scoppio della caremma. (GUARDA LE FOTO REALIZZATE DA ARD PHOTOGRAPHERS COORDINATI DA ROBERTO SIBILANO)

© Riproduzione riservata

Altro in Cultura e Spettacolo

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu