20 Giugno 2024 - Ore
Cronaca

#Marò, Salvatore Girone tornerà in Italia durante l’arbitrato. Boldrini: ‘La scelta dell’Italia ha funzionato’ (VIDEO)

Sarebbe questa la decisione presa dai giudici che hanno accolto la richiesta presentata dall’Italia, invitando le parti a concordare le modalità del rientro del fuciliere in patria

Salvatore girone sarà in Italia durante l’arbitrato avviato dal governo italiano davanti al Tribunale arbitrale dell’Aja. Sarebbe questa la decisione presa dai giudici che hanno accolto la richiesta presentata dall’Italia, invitando le parti a concordare le modalità del rientro del fuciliere in patria.

 

 “La decisione del Tribunale de L’Aja – spiega la Farnesina in una nota – recepisce le considerazioni legali e di ordine umanitario derivanti dalla permanenza di Girone in India da oltre quattro anni e che avrebbe potuto prolungarsi per altri due o tre anni, tenuto conto della prevista durata del procedimento arbitrale. Il governo avvierà immediatamente le consultazioni con l’India affinché siano in breve tempo definite e concordate le condizioni per dare seguito alla decisione del Tribunale arbitrale. Il governo sottolinea che la decisione odierna del Tribunale relativa alle misure richieste dall’Italia in favore del Sergente Girone non influisce sul prosieguo del procedimento arbitrale, che dovrà definire se spetti all’Italia o all’India la giurisdizione sul caso  della Enrica Lexie”. 

Sulla vicenda si è espressa anche la presidenta della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, oggi a Bari per incontrare gli studenti del liceo Salvemini: “Questa decisione conferma che era giusto rivolgersi ad un arbitrato internazionale, sono contenta che i giudici abbiano stabilito il rientro del fuciliere”. 

© Riproduzione riservata

Altro in Cronaca

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu