17 Giugno 2024 - Ore
Solidarietà

Fondazione Megamark: 291 progetti concorrono alla dodicesima edizione del bando ‘Orizzonti Solidali’ per una richiesta di finanziamento record di quasi sette milioni di euro

Un progetto su tre, tra quelli proposti, mira a favorire l’assistenza sociale, uno su cinque è finalizzato a contrastare l’abbandono scolastico

Sono 291 i progetti che concorrono alla dodicesima edizione di ‘Orizzonti solidali’, il bando destinato alle organizzazioni del terzo settore pugliese promosso dalla Fondazione Megamark di Trani, in collaborazione con i supermercati Dok, A&O e Famila, per sostenere iniziative da realizzare in Puglia.

Anche per questa edizione del concorso, la seconda per numerosità delle proposte pervenute, la fondazione ha messo a disposizione 250mila euro per progetti negli ambiti dell’assistenza sociale, sanità, ambiente e cultura e, dallo scorso anno, anche quello dell’abbandono scolastico, al quale sono stati destinati ulteriori 30mila euro.

Quest’ultimo ambito, finalizzato a contrastare il fenomeno della dispersione scolastica tra gli adolescenti, ha incontrato anche quest’anno l’interesse del terzo settore pugliese che ha risposto proponendo ben 58 iniziative, ovvero una su cinque tra tutte quelle inviate.

Il maggior numero di progetti però, 95, uno su tre, riguarda l’assistenza sociale a sostegno di persone in condizione di disagio; 76 quelli che propongono iniziative culturali, con attività volte a favorire la promozione dell’arte e del sapere;

35, invece, sono le proposte in ambito ambientale, con iniziative di educazione e informazione ambientale, sviluppo sostenibile e arredo urbano mentre 27 i progetti in ambito sanitario, per un’assistenza sussidiaria a quella delle strutture pubbliche.

Da record la richiesta di finanziamento complessiva, che quest’anno è di quasi sette milioni di euro, per sostenere iniziative proposte da tutta la Puglia con il territorio barese a fare anche quest’anno la parte del leone con 97 progetti, seguito dalla provincia BAT (48 progetti), Taranto e Lecce (entrambe con 41 progetti), Foggia (36 progetti), Brindisi (24 progetti); sono, infine, quattro le proposte che giungono da organizzazioni con sede fuori regione.

«Ringrazio tutte le associazioni del terzo settore – dichiara il cavaliere del lavoro Giovanni Pomarico, presidente della Fondazione Megamark – che, partecipando numerose, hanno riposto la loro fiducia nella Fondazione e nel bando Orizzonti solidali.

Il record nelle richieste di finanziamento è la chiara dimostrazione che il terzo settore ha bisogno di essere ascoltato e supportato concretamente e noi ci impegniamo a farlo, valutando attentamente ogni proposta, augurandoci di poter realizzare quanti più sogni possibili su tutto il territorio pugliese».

La commissione giudicatrice, composta da rappresentanti della Fondazione Megamark e un esperto di responsabilità sociale di impresa, è già all’opera con la prima selezione delle proposte; a metà giugno si passerà alla fase conoscitiva delle associazioni in shortlist che presenteranno i propri progetti alla commissione. Quelli più meritevoli saranno proclamati vincitori e assegnatari delle risorse entro fine giugno.

A partire dal 2012, anno della prima edizione di ‘Orizzonti Solidali’, sono 130 i progetti che hanno visto la luce in Puglia grazie a oltre due milioni e mezzo di euro donati complessivamente dalla Fondazione.

 

La Fondazione Megamark è la Onlus del Gruppo Megamark, realtà leader del sud Italia nella distribuzione moderna con 50 anni di storia e quasi 600 punti vendita in Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia.

La Fondazione sostiene e promuove iniziative e progetti con l’obiettivo di contribuire alla crescita culturale e sociale dei territori in cui opera. In Puglia promuove il bando ‘Orizzonti solidali’ rivolto al terzo settore pugliese e il premio letterario nazionale ‘Premio Fondazione Megamark – Incontri di Dialoghi’, nato per premiare il talento di scrittori esordienti e per contribuire alla diffusione della lettura nel Mezzogiorno.

 

Fondazione Megamark: 291 progetti concorrono alla dodicesima edizione del bando ‘Orizzonti Solidali’ per una richiesta di finanziamento record di quasi sette milioni di euro

Fondazione Megamark: 291 progetti concorrono alla dodicesima edizione del bando ‘Orizzonti Solidali’ per una richiesta di finanziamento record di quasi sette milioni di euro

Ilikepuglia. Buone Notizie dalla Puglia. Magazine di informazione regionale

Anche per questa edizione del concorso, la seconda per numerosità delle proposte pervenute, la fondazione ha messo a disposizione 250mila euro per progetti negli ambiti dell’assistenza sociale, sanità, ambiente e cultura e, dallo scorso anno, anche quello dell’abbandono scolastico, al quale sono stati destinati ulteriori 30mila euro.

Quest’ultimo ambito, finalizzato a contrastare il fenomeno della dispersione scolastica tra gli adolescenti, ha incontrato anche quest’anno l’interesse del terzo settore pugliese che ha risposto proponendo ben 58 iniziative, ovvero una su cinque tra tutte quelle inviate.

Il maggior numero di progetti però, 95, uno su tre, riguarda l’assistenza sociale a sostegno di persone in condizione di disagio; 76 quelli che propongono iniziative culturali, con attività volte a favorire la promozione dell’arte e del sapere;

35, invece, sono le proposte in ambito ambientale, con iniziative di educazione e informazione ambientale, sviluppo sostenibile e arredo urbano mentre 27 i progetti in ambito sanitario, per un’assistenza sussidiaria a quella delle strutture pubbliche.

Da record la richiesta di finanziamento complessiva, che quest’anno è di quasi sette milioni di euro, per sostenere iniziative proposte da tutta la Puglia con il territorio barese a fare anche quest’anno la parte del leone con 97 progetti, seguito dalla provincia BAT (48 progetti), Taranto e Lecce (entrambe con 41 progetti), Foggia (36 progetti), Brindisi (24 progetti); sono, infine, quattro le proposte che giungono da organizzazioni con sede fuori regione.

«Ringrazio tutte le associazioni del terzo settore – dichiara il cavaliere del lavoro Giovanni Pomarico, presidente della Fondazione Megamark – che, partecipando numerose, hanno riposto la loro fiducia nella Fondazione e nel bando Orizzonti solidali.

Il record nelle richieste di finanziamento è la chiara dimostrazione che il terzo settore ha bisogno di essere ascoltato e supportato concretamente e noi ci impegniamo a farlo, valutando attentamente ogni proposta, augurandoci di poter realizzare quanti più sogni possibili su tutto il territorio pugliese».

La commissione giudicatrice, composta da rappresentanti della Fondazione Megamark e un esperto di responsabilità sociale di impresa, è già all’opera con la prima selezione delle proposte; a metà giugno si passerà alla fase conoscitiva delle associazioni in shortlist che presenteranno i propri progetti alla commissione. Quelli più meritevoli saranno proclamati vincitori e assegnatari delle risorse entro fine giugno.

A partire dal 2012, anno della prima edizione di ‘Orizzonti Solidali’, sono 130 i progetti che hanno visto la luce in Puglia grazie a oltre due milioni e mezzo di euro donati complessivamente dalla Fondazione.

 

La Fondazione Megamark è la Onlus del Gruppo Megamark, realtà leader del sud Italia nella distribuzione moderna con 50 anni di storia e quasi 600 punti vendita in Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia.

La Fondazione sostiene e promuove iniziative e progetti con l’obiettivo di contribuire alla crescita culturale e sociale dei territori in cui opera. In Puglia promuove il bando ‘Orizzonti solidali’ rivolto al terzo settore pugliese e il premio letterario nazionale ‘Premio Fondazione Megamark – Incontri di Dialoghi’, nato per premiare il talento di scrittori esordienti e per contribuire alla diffusione della lettura nel Mezzogiorno.

© Riproduzione riservata

Altro in Solidarietà

Ultimi correlati per tag

Altri Articoli di

Menu